Home / HOME VIDEO / Segreti e bugie – Recensione del DVD del film di Mike Leight

Segreti e bugie – Recensione del DVD del film di Mike Leight

Segreti e bugie – Un ritratto familiare che vale la palma d’oro torna in DVD grazie alla distribuzione di CG Entertainment.

Hortense (Marianne Jean-Baptiste) è una giovane professionista londinese che ha da poco perso entrambi i genitori adottivi, è soddisfatta complessivamente della sua vita ma sente che c’è un pezzo mancante che le rende difficile vivere pienamente la vita. Animata dalla ricerca delle sue radici inizia a cercare sua madre naturale Cynthia (Brenda Blethyn), che scopre essere bianca, mentre Hortense è nera, con un’altra figlia più giovane di lei e con uno zio con il quale non ci sono più molti rapporti. Catapultata in pochissimo tempo in un mondo familiare complesso e articolato, caratterizzato da un passato molto doloroso, Hortense sarà il detonatore che farà emergere molte emozioni represse, e far venire a galla una serie di eventi nascosti che hanno silenziosamente sclerotizzato le relazioni.

Mike Leight tratteggia un complesso ritratto domestico nel quale la famiglia stessa è la malattia e la cura. Un articolato universo familiare nel quale passato e futuro si fondono in una epopea degna delle migliori saghe familiari di Woody Allen.  Vincitore della Palma d’oro per il miglior film, Premio per la migliore interpretazione femminile a Brenda Blethyn e Premio della giuria ecumenica a Mike Leigh al 49º Festival di Cannes. Oltre a ben 5 nomination ai Premi Oscar 1997.

segreti-e-bugie-recensione-dvd-01

Distribuito da CG Entertainment, su licenza Minerva Pictures, il DVD di Segreti e bugie, offre un comparto di sufficiente qualità, sia video che audio, in linea con la vecchia edizione distribuita precedentemente dalla Dall’Angelo Pictures con il quale condivide anche la fonte del master utilizzato fornito da mK2. L’audio è offerto con due diligenti tracce con codifica 2.0 dolby digital sia per il doppiaggio italiano che per la lingua originale inglese. Assenti anche in questa nuova edizione i contenuti speciali.

About Elisabetta Prantera

Elisabetta Prantera
Ricercatrice sociale/redattrice, saltella da una vita tra una rilevazione e la visione compulsiva di film e serie tv...perché un buon film può sanare quasi tutti i mali del corpo e dello spirito.

Guarda anche

dolemite-is-my-name-recensione-film-cover

Dolemite Is My Name – Recensione del film con Eddie Murphy, la versione vincente di Joker

Oggi recensiamo un film targato Netflix, ovvero Dolemite Is My Name con Eddie Murphy, uscito …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.