Home / RECENSIONI / Animazione / Ploi: il piccolo piviere che si dimostrerà un grande eroe

Ploi: il piccolo piviere che si dimostrerà un grande eroe

Un film di formazione in cui sono presenti tutti gli elementi necessari a farlo amare dai più piccoli.

Ploi è un piccolo pulcino di piviere che sogna di diventare forte e coraggioso come il padre- capo dello stormo. Inizia la scuola per imparare a volare, ma durante la sua prima esercitazione, viene catturato dal malvagio falco Shadow. Il padre va in suo soccorso e lo salva a costo della vita. Questo evento traumatizza Ploi che perde fiducia in se stesso e nella sua capacità di volare. Neanche Ploviera, la dolcissima pulcina di cui è innamorato, riesce a convincerlo a spiccare il volo. Sta arrivando l’inverno ed è ora per lo stormo di migrare verso i paesi caldi.  Ploi, che ancora non riesce a volare, viene catturato dal gatto del villaggio. Sfugge alle sue grinfie ma è troppo tardi: credendolo morto, gli altri pivieri sono partiti.  Rimasto solo, Ploi dovrà farsi forza e tirar fuori tutto il suo coraggio per affrontare l’inverno, Shadow e riuscire a diventare il valoroso piviere che il padre gli ha insegnato ad essere. 

ploi-recensione-film-01

Cosa fuziona in Ploi 

Ploi si dimostra un’ottima rilettura in chiave animata e destinata ai più piccoli della trama di formazione.  Non mancano trovate piacevoli e divertenti come la voce che guida l’atterraggio dei pivieri sulla falsa riga di quella dei comandanti di aereo e la mitica scena in cui la volpe, guardando in macchina, spiega come cucinare la pernice. 

Uno degli elementi più intriganti del film è il è personaggio di Shadow, lo spietato antagonista di Ploi. Shadow agli occhi di tutti appare subdolo e prepotente ma è solo una vittima della sua spietata compagna, a dimostrazione che “dietro ogni cattivo c’è una donna ancora più cattiva di lui”. 

ploi-recensione-film-02

Perché non guardare Ploi

La trama del film non riserva grandi sorprese ed alcuni personaggi, come Sloi e Ploviera, appaiono un po’ stereotipati. Ciò può essere in parte giustificato dal fatto che la pellicola sia rivolta ad un pubblico di bambini. 

Ploi nel complesso si rivela un film costruito a regola d’arte in cui sono presenti tutti gli ingredienti, dalle belle canzoni agli avvincenti inseguimenti, necessari a farlo amare dai più piccoli. 

Il film è al cinema dal 21 novembre con Altre Storie e Minerva Pictures.

Regia: Árni Ásgeirsson Con: Jamie Oram, Harriet Perring, Iain Stuart Robertson, Richard Cotton, Thomas Arnold, Kaizer Akhtar, Debbie Chazen, Doña Croll, Graham Dickson, Cameron Farrelly, Colin Mace Titolo originale Ploey – You Never Fly Alone Anno: 2018 Durata: 83 min. Paese: Islanda, Belgio Distribuzione: Altre Storie e Minerva Pictures

About Cristina Ceccarelli

Avatar

Guarda anche

un-sogno-per-papa-recensione-film-copertina

Un sogno per papà – Una piccola favola che vi divertirà

Un sogno per papà: Julien Rappeneau dà vita ad un film convenzionale ma piacevole che, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.