Home / VIDEOGIOCHI / Metro Exodus – Visita agli Studios di 4A Games nel Making Of

Metro Exodus – Visita agli Studios di 4A Games nel Making Of

Questa serie di documentari in tre parti, esplora le origini del team che ha creato la serie di videogame di Metro

Deep Silver e 4A Games hanno oggi pubblicato la prima parte del Making of di Metro Exodus – una serie di documentari in tre parti, filmata a Kiev e a Malta presso i due studios di 4A Games, in cui vengono mostrati i tocchi finali apportati a Metro Exodus.

Con interviste a membri chiave del team di 4A Games, filmati di repertorio, foto, primissimi concept e materiali mai visti prima dello sviluppo quinquennale di Metro Exodus, questa serie porta i fan nel cuore del processo creativo del progetto più ambizioso di 4A Games.

Nel Primo Episodio incontriamo il team di ‘Spartans’ che ha fondato 4A Games con un solo obiettivo in mente – risorgere dal rango di “perdenti” e forgiare lo studio che potrebbe dar vita alla serie di romanzi di Metro di Dmitry Glukhovsky.

Il Secondo Episodio sarà disponibile la prossima settimana – iscriviti al nostro canale Youtube (Youtube.com/metrovideogame), registrati al sito MetroTheGame.com, seguici su Twitter e Instragram @MetroVideoGame, o seguici su Facebook (Facebook.com/MetroVideoGame).

Metro Exodus sarà disponibile il 15 febbraio 2019 per Xbox One, PlayStation 4 e PC

. 

About Davide Belardo

Davide Belardo
Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

dirt-rally-2-0-nuovo-trailer-copertina

DiRT Rally 2.0 i contenuti della Fia World Rallycross Championship nel nuovo trailer

Codemasters ha rivelato l’ultimo trailer di DiRT Rally 2.0. Il nuovo video, ‘World RX In …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.