Home / RECENSIONI / Animazione / La famiglia Addams- Gli Addams versione 2.0 sbarcano al cinema

La famiglia Addams- Gli Addams versione 2.0 sbarcano al cinema

Gli anni passano, ma la macabra ironia della famiglia Addams non tramonta mai. Presentato ad Alice nella città 2019 evento collaterale e autonomo della Festa del Cinema di Roma.

Gli Addams vivono serenamente in un ex manicomio diroccato, “un luogo dove nessuno con la testa a posto andrebbe mai”. Loro, ovviamente, lo adorano. A proteggerli dal colorato mondo esterno è una fitta coltre di nebbia. Questo fino a quando Margaux Needler, la folle conduttrice di un reality show, decide di bonificare la palude intorno all’ ex manicomio, per costruire un coloratissimo quartiere di case omologate. La nebbia si dissolve e dal paese è possibile vedere la spettrale residenza Addams. Questo manda in crisi Margaux perchè, a suo avviso, la vista della magione rende “imperfetto” il quartiere che ha costruito. Ristrutturare l’ex manicomio diventa quindi il suo principale scopo. Tutto ciò accade nei giorni in cui gli Addams ospitano l’intera famiglia per la Mazurka di Pugsley, tradizionale rito di passaggio da bambino ad adulto.

la-famiglia-addams-recensione-film

Cosa funziona in La famiglia Addams

Gli anni passano, ma la macabra ironia della famiglia Addams non tramonta mai. Il folle e grottesco gruppo di personaggi , creato da Charles Addams, torna sul grande schermo in una versione animata, riuscendo ancora una volta a conquistare il pubblico. Gli Addams approdano nel XXI secolo, in un mondo governato dai reality show e dai social network ed è interessante come le storiche caratterizzazioni dei personaggi si adattino perfettamente a questa nuova realtà, dimostrando di non passare mai di moda.

la-famiglia-addams-recensione-film-02

Intrigante è anche che i protagonisti, questa volta, non siano i macabri sposini Morticia e Gomez ma i loro figli, Mercoledì e Pugsley. Il film si incentra sulla loro crescita personale: i piccoli di casa Addams, come tutti gli adolescenti, sono alla ricerca di se stessi, della loro vera identità.

la-famiglia-addams-recensione-film-03

Perché non guardare La famiglia Addams

La Famiglia Addams non riserva grandi colpi di scena, la trama è facilmente prevedibile. Ma poco importa perché, grazie alla sua straordinaria ironia verbale, ai suoi intramontabili personaggi e alla sua attualissima riflessione sul mondo dei reality show, si rivela “mostruosamente” piacevole.

La famiglia Addams è al cinema dal 31 ottobre con Eagle Pictures

Regia: Conrad Vernon, Greg Tiernan Con: Virginia Raffaele, Pino Insegno, Eleonora Gaggero, Luciano Spinelli, Loredana Berté, Raoul Bova, Charlize Theron, Oscar Isaac, Chloë Grace Moretz, Finn Wolfhard, Nick Kroll, Bette Midler Anno: 2019 Durata: 105 min. Paese: USA Distribuzione: Eagle Pictures

About Cristina Ceccarelli

Avatar

Guarda anche

doctor-sleep-recensione-film-copertina

Doctor Sleep – Né King né Kubrick, (solo) un buon blockbuster

Abbassate le aspettative a zero, svincolatevi dalla compromettente necessità di ogni paragone, ma soprattutto state …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.