Home / TV / Serie TV / Hanna – La nuova serie Prime Original sarà presentata in Anteprima Europea alla Berlinale 2019

Hanna – La nuova serie Prime Original sarà presentata in Anteprima Europea alla Berlinale 2019

In occasione della Berlinale 2019, l’11 Febbraio, la nuova serie Prime Original Hanna sarà presentata in anteprima europea.

Cresciuta in totale isolamento nelle foreste più remote dell’Europa dell’est, Hanna (Esme Creed-Miles), ha trascorso tutta la sua infanzia allenandosi per combattere e difendersi da coloro che danno la caccia a lei e a suo padre, Erik Heller (Joel Kinnaman), un mercenario. Le sue abilità di sopravvivenza hanno occasione di essere messe alla prova quando Hanna e suo padre devono separarsi in seguito alla scoperta della loro copertura da parte di un’agente corrotta della CIA, Marissa Wiegler (Mireille Enos), e del suo team. Hanna non ha scelta, deve iniziare un pericoloso viaggio in solitaria attraverso l’Europa nel tentativo di ricongiungersi con suo padre e allo stesso tempo di sfuggire e liberarsi dai pericolosi agenti che li hanno puntati. L’abitudine all’isolamento di Hanna comporta per lei continue sfide emozionali e fisiche mentre deve affrontare una cospirazione sempre più profonda che potrebbe portare alla disfatta sua e di suo padre.

Basata sulla pellicola del 2011, la prima stagione di Hanna è stata scritta e prodotta da David Farr (The Night Manager) che ha lavorato anche alla stesura del film. La regista Sarah Adina Smith (Legion, Room 104) ha diretto i primi due episodi della serie, girati interamente in Ungheria, Slovacchia, Spagna e Regno Unito.

Nel suo ruolo di debutto sul piccolo schermo, l’attrice inglese Esme Creed-Miles interpreta Hanna al fianco di Joel Kinnaman (Altered Carbon, Suicide Squad, Robocop) e Mireille Enos (The Catch, Prime Video’s Good Omens), che avevano già recitato insieme della serie AMC The Killing.

hanna-prime-video-poster

 

About Davide Belardo

Davide Belardo
Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

shadowhunters-recensione-serie-netflix-copertina

Shadowhunters, l’infinta lotta tra Luce e Ombra in esclusiva Netflix

Sia in America che in Italia,  circa una settimana fa, sono andate in onda  le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.