Home / HOME VIDEO / C’era Una Volta Deadpool – Recensione della divertente versione edulcorata di Deadpool 2

C’era Una Volta Deadpool – Recensione della divertente versione edulcorata di Deadpool 2

C’era Una Volta Deadpool: Arriva direttamente in home video, disponibile al momento sugli store digitali dal 12 febbraio, la versione censurata e non vietata ai minori di 17 anni di Deadpool 2. Una versione priva di sangue e parolacce in cui non mancano però  le risate e l’azione.

La trama base di C’era Una Volta Deadpool è praticamente la stessa di Deadpool 2Wade Wilson/Deadpool  (Ryan Reynolds), sembra aver trovato la definitiva tranquillità in compagnia della sua dolce metà Vanessa Carlysle (Morena Baccarin). La sua felicità viene tuttavia abbattuta da un tragico evento che lo segna in maniera indelebile. Entrato in un completo stato di depressione, Deadpool, finisce in un carcere per mutanti insieme al giovane Firefist (Julian Dennison), con il desiderio di trovare finalmente la morte. Quando però il letale Cable (Josh Brolin) irrompe nel carcere direttamente dal futuro, con l’obiettivo di cambiare il corso degli eventi e salvare la sua famiglia, Deadpool, inizia un percorso di redenzione personale con sviluppi della storia inaspettati.

cera-una-volta-deadpool-recensione-04

Fino a qui quindi è tutto regolare con quanto visto al cinema lo scorso maggio tuttavia le novità all’interno di C’era Una Volta Deadpool sono tante e molto divertenti.

Leggi la recensione di Deadpool 2

Innanzitutto C’era Una Volta Deadpool viene presentato come una vera e propria fiaba, in cui è forte, fin dal nuovo prologo, la presenza dell’attore e regista Fred Savage, per chi non lo ricorda è il bambino del bellissimo La Storia Fantastica (1987), rapito per l’occasione da Deadpool e tenuto come ostaggio all’interno di una stanza, allestita proprio come quella del famosissimo fantasy anni ’80, al quale l’antieroe più scorretto di sempre spiega che è stato scelto per ascoltare la versione edulcorata di Deadpool 2, in cui sono state volontariamente eliminate le volgarità e le scene più truculente. Intuizione delirante e assolutamente geniale pensata per replicare in tutto e per tutto le stesse dinamiche narrative del film con protagonista il piccolo Savage, ma non è tutto…

cera-una-volta-deadpool-recensione-02

Il colloquio tra Savage e Deadpool sarà una parentesi costante per tutta la durata del film, per circa undici intrusioni, in cui lo scambio di battute tra Savege e il nostro Deadpool, raggiunge livelli di epicità incredibili con punti di vista sulla storia veramente esilaranti.

cera-una-volta-deadpool-recensione-03

In definitiva questa versione PG-13 di Deadpool 2, vede l’inserimento di circa 20 minuti in più con alcune scene che vanno ad inserirsi al posto di quelle più violente o volgari. Nonostante tutte queste differenze rispetto al recente passato in C’era Una Volta Deadpool, troviamo tutte le caratteristiche che hanno reso celebre l’antieroe Marvel che, anche in questa versione pulita, si conferma per solidità narrativa e ritmo dirompente.  Un esperimento acuto, spassoso e completamente promosso.

About Davide Belardo

Davide Belardo
Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

ragazzo-che-diventera-re-recensione-film-copertina

Il Ragazzo che Diventerà Re – Il regista di Attack the Block – Invasione aliena torna al cinema

Il Ragazzo che Diventerà Re: Dopo sette anni dal suo debutto cinematografico col suo Attack …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.