amores-perros-recensione-bluray-copertina
Home / HOME VIDEO / Amores Perros – Recensione del Bluray del film esordio alla regia di Alejandro González Iñárritu

Amores Perros – Recensione del Bluray del film esordio alla regia di Alejandro González Iñárritu

Amores Perros: Il primo capitolo della trilogia della morte, scritto da Guillermo Arriaga e diretto da Alejandro González Iñárritu, entra nella collana “Il Collezionista” di Eagle Pictures.

Nella periferia di Città del Messico, il giovane Octavio (Gael García Bernal) vive con la madre, il fratello Ramiro (Marco Pérez) e la moglie di quest’ultimo con il loro bambino. Octavio, è innamorato di Susana (Vanessa Bauche), la moglie del fratello, con la quale sogna di scappare per cambiare la sua vita e liberare la donna dai soprusi di Ramiro. Susana si dice disposta a seguirlo e per questo Octavio, la incarica di mettere i soldi da parte che si guadagna con i combattimenti clandestini tra cani. Quando Ramiro viene minacciato di morte dai sicari della zona, Susana, fugge con suo marito e i soldi di Octavio

Il film di Alejandro González Iñárritu creato in collaborazione con lo sceneggiatore Guillermo Arriaga, dopo ben tre anni di gestazione, ha segnato il primo grande successo della coppia grazie alla capacità di raccontare crudamente, la vita messicana tramite tre storie che si intrecciano e si scontrano tra loro attraverso un determinato evento. In nomination agli Oscar come miglior film straniero, e vincitore di altri importantissimi premi come Miglior Film di Lingua non inglese ai BAFTA e altri riconoscimenti a Cannes, il film ha portato alla ribalta due talenti cristallini della cinematografia mondiale e segnato anche il debutto cinematografico dell’attore Gael García Bernal.

amores-perros-recensione-bluray-02

Amores Perros è ancora oggi tra i film più articolati della cinematografia moderna. Opera solidamente coinvolgente, mostra un oceano di violenza contro la violenza, potente, energico e straziante tanto quanto tecnicamente brillante.

amores-perros-recensione-bluray-01

Disponibile in bluray dal 2014 con Pulp Video, l’esordio alla regia cinematografica del grandissimo Alejandro González Iñárritu, si rende nuovamente disponibile grazie alla solerte distribuzione di Eagle Pictures che per l’occasione, edita finalmente il primo capitolo della trilogia sulla morte in un disco bluray da 50 GB con un encoding abbondante che migliora visivamente il vecchio master di Lionsgate, utilizzato precedentemente anche dalla vecchia edizione Pulp Video.

Distribuito e prodotto da Eagle Pictures per la sua collana “Il Collezionista“, il blu-ray disc di Amores Perros, viene presentato nel corretto formato di 1.85:1 per un quadro visivamente di buona fattura. Il master  è sempre quello della Lionsgate,  ma grazie all’utilizzo di un bitrate costantemente alto, regala una pulizia e definizione in netto miglioramento rispetto al passato. La differenza è visibile sopratutto su diagonali di visione generose.

amores-perros-recensione-bluray-03

Anche il reparto audio è di discreta qualità e si segnala migliore dell’edizione Pulp Video, con una traccia in formato 2.0 DTS HD per il doppiaggio italiano, cristallina e priva di imperfezioni. Per la controparte in lingua spagnola troviamo invece una mirabolante codifica lossless in 5.1 DTS HD Master Audio che surclassa totalmente il 2.0 Dolby Digital del passato. Presenti i sottotitoli in italiano.

Per quanto riguarda il versante dei contenuti speciali troviamo oltre al Trailer, anche un interessante pacchetto di contributi di approfondimento (in grassetto le novità rispetto al blu-ray Pulp Video). L’edizione include anche il film in versione DVD.

  • Scene Tagliate (16:56) Scene con commento del regista
  • Dietro le quinte (07:36)
  • Featurette: car crash (3:03) Le riprese della scena chiave del film con interventi di troupe e cast.
  • I cani di love’s a bitch (06:07) Speciale su i cani protagonisti del film.
  • Videoclip Musicali (11:08) I video musicali della colonna sonora.

About Davide Belardo

Davide Belardo
Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

the-report-recensione-film-03-min

The Report – L’orrore della tortura nella grande democrazia americana

Amazon porta sul grande schermo, in un evento speciale nei cinema il 18, 19 e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.