Home / RECENSIONI / Drammatico / Un Piccolo Favore – Il regista di commedie demenziali al femminile più promettente del momento sorprende il pubblico con un ardito thriller rigorosamente tutto in rosa

Un Piccolo Favore – Il regista di commedie demenziali al femminile più promettente del momento sorprende il pubblico con un ardito thriller rigorosamente tutto in rosa

Preceduto dall’entusiasmo del pubblico americano che lo ha abbondantemente premiato al box office arriva sui grandi schermi italiani Un Piccolo Favore. Piacevole quanto singolare thriller con venature comiche di Paul Feig, osannato regista di commedie di culto dell’inedito genere demenziale al femminile fra i quali ricordiamo Le amiche della sposa, Spy e Ghostbusters.

Tratto dal romanzo omonimo di Darcey Bell, edito in Italia da Rizzoli, la pellicola verte principalmente sull’improbabile amicizia fra Stephanie (Anna Kendrick) e Emily (Blake Lively), due mamme che vivono in uno di quei scintillanti sobborghi americani, bianchi e ricchi, che tanto hanno regalato alla cinematografia americana recente. Due donne estremamente diverse ma entrambe a modo loro alla ricerca di una perfezione che nasconde un mare di segreti inconfessabili. Stephanie è una giovanissima vedova e vlogger che cerca in tutti i modi di creare un ambiente familiare perfetto per il figlio mentre Emily è una imprevedibile quanto affascinante donna di affari che è disposta a qualsiasi cosa per avere ciò che vuole.

un-piccolo-favore-recensione-film-01

Cosa funziona in Un Piccolo Favore

Un piccolo favore è una pellicola che intriga grazie ad una trama articolata ma allo stesso tempo riflette efficacemente sull’ossessione americana per la perfezione e l’apparenza evidenziando in maniera grottesca quello che si è disposti a fare per difendere la propria immagine pubblica. Inaspettatamente interessanti le due figure femminili principali tratteggiate del film che pur principiando da personaggi piuttosto stereotipati nella cultura popolare affrontano un interessante percorso evolutivo che spiazza le facili conclusioni dello spettatore.

un-piccolo-favore-recensione-film-02

Perché non guardare Un Piccolo Favore

Pur conservando interessanti venature comiche e inaspettate evoluzioni narrative Paul Feig non convince totalmente nella veste di regista di thriller che se da un lato è in grado di proporre una narrazione ricca di sfaccettature inaspettate e colpi di scena, dall’altro non costruisce mai una atmosfera veramente coinvolgente.  Un po’ come la statuaria bellezza di Blake Lively, splendente esteticamente ma poco coinvolgente.

La pellicola, pur non rispettando totalmente le aspettative, è una interessante scelta di intrattenimento pre-natalizio.

Un Piccolo Favore è in sala dal 13 dicembre con 01 Distribution

Regia: Paul Feig Con: Anna Kendrick, Blake Lively, Henry Golding, Andrew Rannells, Linda Cardellini, Jean Smart, Ian Ho, Aparna Nancherla, Kelly McCormack, Rupert Friend, Eric Johnson, Dustin Milligan, Sarah Baker, Gia Sandhu, Cyndy Day, Melody Johnson, Joshua Satine, Glenda Braganza, Jiah Mavji, Ava LaFramboise, Danielle Bourgon, Lila Yee, Zach Smadu, Andrew Moodie, Sugenja Sri, Patti Harrison, Jason Oliveira, Noorin Gulamgaus, Katherine Cullen, Bashir Salahuddin, Howard Hoover, Ronnie Rowe, Melissa O’Neil, Paul Jurewicz, Roger Dunn, Corinne Conley Anno: 2018 Durata: 116 min. Paese: USA Distribuzione: 01 Distribution

About Elisabetta Prantera

Elisabetta Prantera
Ricercatrice sociale/redattrice, saltella da una vita tra una rilevazione e la visione compulsiva di film e serie tv...perché un buon film può sanare quasi tutti i mali del corpo e dello spirito.

Guarda anche

wrc-8-gameplay-community-copertina

WRC 8 migliora il suo gameplay grazie al supporto della community

Bigben e Kylotonn hanno presentato, per la prima volta in assoluto WRC 8 (in Alpha) ai migliori giocatori eSport di WRC 7 durante i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.