Home / HOME VIDEO / Tomb Raider – Recensione del Bluray 4K del film con Alicia Vikander

Tomb Raider – Recensione del Bluray 4K del film con Alicia Vikander

Tomb Raider : Dopo il buon riscontro di critica, sopratutto dei videogiocatori, Warner Bros. Entertainment Italia porta sui nostri schermi domestici, la versione cinematografica di Lara Croft interpretata da Alicia Vikander.

Orfana di padre, partito sette anni prima per una missione in terra d’oriente, Lara Croft (Alicia Vikander) conduce la sua esistenza destreggiandosi tra lavoretti saltuari e scontri in una palestra di MMA. Decisa a trovare da sola la sua strada nel mondo, si rifiuta di riconoscere la scomparsa dell’amato genitore e di godere delle proprietà dei Croft. Arrestata per aver partecipato ad una gara clandestina di caccia alla volpe, Lara, scopre che il patrimonio di famiglia è a rischio di confisca se non accetta di firmare la documentazione che certifica ufficialmente la morte del padre. Durante le firme tuttavia scopre un importante indizio per tentare di capire cos’è successo a suo padre. Decide così di partire alla ricerca di una tomba leggendaria nascosta su di un’isola mitologica. Il reboot cinematografico della saga di Tomb Raider, ci mostra una Lara più giovane e meno formosa in contrasto con quella della Jolie, ma soprattutto del capitolo originale per la prima Playstation. Tolte le lamentele dei pochi informati, questa nuova Lara Croft, segue il reboot e restyling grafico della controparte videoludica e ci mostra correttamente una ragazza inesperta e principalmente con “meno tette”. Visivamente affascinante, questo nuovo capitolo diretto da Roar Uthaug, regista norvegese apprezzato già per Dagmar – L’anima dei vichinghi  (Escape) e The Wave, è un discreto action adventure che omaggia diligentemente il videogame e offre una buona dose d’intrattenimento.

tomb-raider-recensione-bluray-02

Distribuita e prodotta da Warner Bros. Entertainment Italia, la versione di Tomb Raider in nostro possesso include, all’interno di una elegante splicover, il film in versione 4K e il disco con la versione bluray normale e i contenuti speciali. La versione in 4K mostra un dettaglio e una definizione video impressionanti: i primi piani, gli abiti, la vegetazione dell’isola così come l’acqua e il fuoco, sono da spacca mascella. Anche la versione del film normale mostra un’alta definizione completamente all’altezza e, sebbene inferiore nel dettaglio, non lascia per nessun motivo delusi e offre una visione ugualmente appagante e spettacolare dal punto di vista visivo.

tomb-raider-recensione-bluray-03

Sul versante audio troviamo una traccia in 5.1 DTS HD Master Audio per il doppiaggio italiano all’interno del disco in 4K. Si tratta di una codifica poderosa che al pari del Dolby Atmos della lingua originale, ovviamente migliore, mostra i muscoli in ogni momento della visione. Per quanto riguarda invece il disco normale per la traccia italiana, ci si deve accontentare di un discreto e non disprezzabile 5.1 Dolby Digital. 

tomb-raider-recensione-bluray

Leggi la recensione del film

Il comparto dei contenuti speciali si avvale di brevi ma interessanti contenuti di approfondimento. Per un blockbuster del genere forse era lecito aspettarsi qualcosa di più ma preferiamo non lamentarci.

  • Tomb Raider uncovered Approfondimento sul film attraverso interviste al regista e cast.
  • Croft training L’addestramento della nuova Lara.
  • Breaking down the rapids Breve speciale sulle riprese nelle rapide.
  • Lara Croft evolution of an icon Seciale sull’evoluzione di Lara Croft.

About Davide Belardo

Davide Belardo
Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

Buster-Scruggs-recensione-film-copertina

La Ballata di Buster Scruggs – I Coen dividono a Venezia e sbarcano su Netflix

La Ballata di Buster Scruggs: Dopo il passaggio al recente Mostra del Cinema di Venezia, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.