Home / RECENSIONI / Azione / The Equalizer 2 – Senza perdono – Denzel Washington ancora al servizio di Antoine Fuqua

The Equalizer 2 – Senza perdono – Denzel Washington ancora al servizio di Antoine Fuqua

The Equalizer 2 – Senza perdono: Il sodalizio artistico tra il regista Antoine Fuqua e il suo attore feticcio Denzel Washington, continua con il sequel di uno dei film action più divertenti ed esplosivi degli ultimi anni.

Dopo gli avvenimenti dell’episodio precedente, ritroviamo Robert McCall (Denzel Washington), come autista di un taxi privato per il servizio Uber. Il suo lavoro lo porta a gironzolare per la città accompagnando i più disparati clienti a destinazione. La differenza tra lui e gli altri tassisti è il servizio extra che offre: risolvere i problemi e punire i cattivi. La sua routine quotidiana sembra procedere senza intoppi fino alla prematura scomparsa della sua migliore amica ed ex-collega Susan Plummer (Melissa Leo). Inizia così una vendetta senza perdono.

the-equalizer-2-senza-perdono-recensione-copertina

Cosa funziona in The Equalizer 2 – Senza perdono

Quattro anni dopo il sorprendente e divertente primo capitolo, la coppia Antoine FuquaDenzel Washington, torna al cinema con il killer più spietato e moralista del cinema moderno. Il personaggio di Robert McCall è un angelo vendicatore che in una versione riveduta e corretta di Robin Hood, uccide i prepotenti per proteggere i deboli. Generoso e altruista ma allo stesso tempo duro e infallibile, Robert, è una vera e propria macchina da guerra pronta all’azione. Un uomo in cerca di pace e redenzione che punisce i crimini che non devono restare impuniti. Ottima la performance dinamica di un sempre perfetto Denzel, capace di far vivere il suo personaggio a due velocità. Il loquace Robert e il fulmineo eliminatore.

the-equalizer-2-senza-perdono-recensione-copertina

Il suo giustiziere senza pietà offre un intrattenimento apprezzabile, migliore di tanta roba proposta da Hollywood negli ultimi anni, senza tuttavia mostrare nulla di nuovo. L’adrenalina e le pallottole scendono a fiumi mentre il ritmo dell’azione è quello giusto.

the-equalizer-2-senza-perdono-recensione-copertina

Perché non guardare The Equalizer 2 – Senza perdono

Squadra che vince non si cambia e per l’occasione è stato scelto di riproporre la stessa struttura amplificandola nelle dinamiche e inserendo all’interno pezzi del passato del protagonista. Il quadro generale che ne emerge è sicuramente apprezzabile ma non offre nulla di nuovo ad un personaggio che aveva detto quasi tutto alla fine della sua prima avventura. Ritrovare Denzel che rompe il culo a tutti ha sempre il suo perché ma se dalla visione di un film cercate anche un barlume di originalità e realismo, non è questo lo spettacolo per voi. Praticamente indistruttibile prima che infallibile, Robert McCall è un personaggio basato sul “io posso”, la versione black di Bryan Mills (Io vi troverò). The Equalizer 2 – Senza perdono funziona ma non è una pellicola memorabile.

The Equalizer 2 – Senza perdono, vi aspetta al cinema dal 13 settembre con Warner Bros. Italia

Regia: Antoine Fuqua Con: Denzel Washington, Pedro Pascal, Bill Pullman, Melissa Leo, Jonathan Scarfe, Ashton Sanders, Mickey Gilmore, Abigail Marlowe, Alexa Giuffre, Kayla Caulfield Anno: 2018 Durata: 121 min. Paese: USA Distribuzione: Warner Bros Italia

About Davide Belardo

Davide Belardo
Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

ready-player-one-recensione-bluray-03

Ready Player One – Recensione del Blu-Ray Disc e dei suoi extra

Ready Player One: Disponibile dalla scorsa settimana in DVD, Bluray, Bluray 3D e 4K HDR, uno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *