Home / RECENSIONI / Commedia / Notti Magiche – Struggente operazione nostalgia che torna alle notti magiche degli anni 90 per narrare l’Italia, cinematografica e non, di oggi e di allora.

Notti Magiche – Struggente operazione nostalgia che torna alle notti magiche degli anni 90 per narrare l’Italia, cinematografica e non, di oggi e di allora.

Notti magiche: L’irriverente regista toscano Paolo Virzì torna al cinema con la pellicola di chiusura della Festa del Cinema di Roma 2018.

Durante la storica semifinale Italia-Argentina del 3 luglio 1990 un importante produttore cinematografico (Giancarlo Giannini) viene trovato morto all’interno di una macchina precipitata nelle acque del Tevere. Il produttore, che dopo una lunga lista di produzioni importanti e una vita di fasti si trova in una situazione di pesante dissesto finanziario, ha passato la serata prima della sua morte con tre giovanissimi sceneggiatori (Mauro Lamantia, Giovanni Toscano Irene Vetere) che vengono immediatamente convocati in questura per rispondere ad un interrogatorio in merito. L’intelligente espediente narrativo dell’interrogatorio consente a Paolo Virzì (Il Capitale UmanoLa Pazza Gioia, Ovosodo), che si è avvalso nella scrittura della sceneggiatura degli storici compagni di merende Francesco Piccolo (Agata e la tempesta, Giorni e Nuvole, Paz!) e Francesca Archibugi (Mignon è partita, Questione di Cuore), di ripercorrere un momento importante della cinematografia italiana ma anche della storia del paese alle soglie di tangentopoli.

notti-magiche-recensione-film-02

Cosa funziona in Notti Magiche

Nonostante il titolo, i gloriosi mondiali degli anni 90 costruiscono solo una cornice temporale e musicale per quello che è un momento storico della nostra storia recente in cui tutti si collocano facilmente. A metà strada fra le atmosfere de La Grande Bellezza e la capacità ritrattistica dell’intima natura di Roma che c’è in Caterina va in città, ciò che convince veramente della pellicola di Paolo Virzì non è tanto la trama, che risulta essere piuttosto telefonata, quanto i molteplici sotto-testi che alludono al fulgore irripetibile della gioventù, all’intramontabile fascino italiano che sembra irrimediabilmente intriso di corruzione e bassezze, alle miserie e onori che circondano lo sfolgorante mondo del cinema.

notti-magiche-recensione-film

Perché non guardare Notti Magiche

Come evidenziato precedentemente la trama in realtà non è a nostro avviso particolarmente efficace, tuttavia essa è solo il mezzo per narrare un mondo, cinematografico e non, a tratti scomparso incredibilmente affascinante in tutte le sue sfaccettature.

La pellicola è una struggente operazione nostalgia attraverso la quale il regista toscano si è apprestato a costruire un’opera che sembra avere di fortissimi rimandi biografici, non a caso i tre protagonisti ricordano il celeberrimo terzetto di cui si è avvalso per scrivere il film, ma che parla tantissimo di tutti noi.

Notti Magiche è al cinema dall’8 novembre con 01 Distribution

Regia: Paolo Virzì Con: Mauro Lamantia, Giovanni Toscano, Irene Vetere, Roberto Herlitzka, Marina Rocco, Paolo Sassanelli, Annalisa Arena, Eugenio Marinelli, Emanuele Salce, Andrea Roncato, Giulio Berruti (II), Ferruccio Soleri, Paolo Bonacelli, Regina Orioli, Ludovica Modugno, Eliana Miglio, Giulio Scarpati, Simona Marchini, Tea Falco, Ornella Muti, Jalil Lespert, Giancarlo Giannini Anno: 2018 Durata: 125 min. Paese: Italia Distribuzione: 01 Distribution

About Elisabetta Prantera

Elisabetta Prantera
Ricercatrice sociale/redattrice, saltella da una vita tra una rilevazione e la visione compulsiva di film e serie tv...perché un buon film può sanare quasi tutti i mali del corpo e dello spirito.

Guarda anche

twilight-saga-recensione-bluray-copertina

The Twilight Saga Collection – Recensione e Video del cofanetto limited edition con la saga completa in Bluray

Twilight: Per festeggiare il 10 anniversario dal suo debutto nelle sale, torna in Home Video …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.