Home / RECENSIONI / Drammatico / Il Filo Nascosto – Paul Thomas Anderson “cuce”, con una cura maniacale, un’opera respingente e magnetica

Il Filo Nascosto – Paul Thomas Anderson “cuce”, con una cura maniacale, un’opera respingente e magnetica

Candidato a sei premi Oscar  e ultima interpretazione del tre volte premio Oscar Daniel Day-Lewis, arriva in Italia il nuovo film di Paul Thomas Anderson, Il Filo Nascosto.  Gli anni Cinquanta e un rapporto ossessivo tra due personaggi sono i protagonisti della pellicola.

Ambientato nel mondo glamour della Londra ‘anni 50, Il Filo Nascosto racconta la storia del rinomato stilista Reynolds Woodcock (Daniel Day-Lewis): lui e sua sorella Cyril (Lesley Manville) sono il centro del mondo della moda britannica, vestendo la nobiltà, le star del cinema, le ereditiere, esponenti dell’alta società, dame e debuttanti con lo stile unico della House of Woodcock. Le donne entrano e escono dalla vita di Woodcock, regalando allo scapolo d’oro ispirazione e compagnia, finché non incontra una donna giovane e di carattere, Alma (Vicky Krieps), che presto diventa un punto fisso nella sua vita, come musa e come amante.

il-filo-nascosto-recensione-alto

Cosa funziona in Il Filo Nascosto

Paul Thomas Anderson confeziona uno dei suoi “vestiti” più perfetti per poi sabotare ogni ricamo, un grande melodramma, con al centro l’amore e le debolezze umane, impossibili da nascondere anche sotto la stoffa di un magnifico abito da sposa. Luminosa la fotografia, magnifica la colonna sonora di Jonny Greenwood, sensazionali le performance degli attori capeggiati da un Daniel Day-Lewis nato per questo ruolo. Ottima scoperta l’attrice lussemburghese Vicky Krieps nei panni della Musa, una bellezza anomala pregna di carisma che tiene testa dignitosamente al protagonista.

il-filo-nascosto-recensione-centro

Perchè non guardare Il Filo Nascosto

Il filo nascosto è praticamente perfetto, realizzato con maniacalità: tutto è curato fino al minimo dettaglio. Il Filo Nascosto non è però un film di sola confezione ma è capace di toccare le corde dell’anima. Ciò nonostante è un’opera complessa, non facile da capire completamente alla prima visione a causa dei continui dettagli che l’autore dissemina con minuzia nell’intera durata.

il-filo-nascosto-recensione-basso

Regia: Paul Thomas Anderson Con: Daniel Day-Lewis, Vicky Krieps, Lesley Manville, Sue Clark, Joan Brown, Camilla Rutherford Durata: 130 Min. Anno: 2017 Paese: USA Distribuzione: Universal Pictures

About Federica Rizzo

Federica Rizzo
Campana doc, si laurea in Scienze delle Comunicazioni all'Università degli Studi di Salerno. Web & Social Media Marketer, appassionata di cinema, serie tv e tv, entra a far parte della famiglia DarumaView l'anno scorso e ancora resiste. Internauta curiosa e disperata, giocatrice di Pallavolo in pensione, spera sempre di fare con passione ciò che ama e di amare follemente ciò che fa.

Guarda anche

211-rapina-in-corso-recensione-film-copertina

211 – Rapina in corso, abbiamo visto il nuovo film con Nicolas Cage

211 – Rapina in corso: Nonostante il suo essere bollito il nostro Nicolas sforna un film …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *