clique-infinity-serie-jess-brittain-copertina
Home / TV / Serie TV / Clique in arrivo su Infinity dal 14 febbraio la nuova serie di Jess Brittain

Clique in arrivo su Infinity dal 14 febbraio la nuova serie di Jess Brittain

Arriverà il giorno di San Valentino su Infinity “Clique”, la serie tv inglese scritta da Jess Brittain già nota per la serie cult “Skins”. La serie, già rinnovata per una seconda stagione, è incentrata su due amiche dell’università che cercano di farsi strada nell’ambiente accademico. Un mix tra thriller e mondo universitario frutto di una sapiente fusione tra serie di successo come “Le Regole del delitto perfetto” e “Gossip Girl”.

Ambientata ad Edimburgo ha come protagoniste Holly e Georgia, amiche d’infanzia che metteranno a dura prova la loro amicizia una volta giunte all’Università. Georgia viene infatti scelta per far parte di una società elitaria, la Solasta Women’s Initiative, guidata dalla professoressa Jude McDermid. Il cambiamento repentino dell’amica porterà Holly a seguire Georgia in un mondo fatto di feste esclusive e di potere, dove i compromessi sono la merce di scambio per il successo.

Personaggi: 
Holly McStay (Synnøve Karlsen): diciannove anni, amica d’infanzia di Georgia Cunningham, studia macroeconomia all’Università di Edimburgo. Nonostante le apparenze nasconde un passato oscuro. La sua infanzia difficile l’ha resa resiliente, in grado di superare qualsiasi ostacolo sul suo cammino, ma al contempo queste difficoltà l’hanno resa schiva, incapace di far parte di un gruppo, a differenza dell’amica Georgia. Per seguirla, e cercare di capire perché la Solasta Women’s Initiative ha cambiato la sua amica, scoprirà un mondo fatto di eccessi e compromessi pericolosi. Avrà trovato finalmente la comunità perfetta con cui integrarsi? Dopo l’incontro con il Professor McDermid e la sua “Clique” dovrà capire se questo sia il paradiso, o l’inferno, avendo conosciuto le persone più pericolose che abbia mai incontrato. Il  suo spirito da investigatrice la porterà dunque ad indagare sul cuore oscuro di una società, e di un’élite, così scintillante.

Georgia Cunningham (Aisling Franciosi): Solare, sensibile e un po’ infantile, Georgia è la migliore amica di Holly. Sa sorridere tanto e fingere bene. Si caccia spesso nei guai ma ne esce sempre fuori, senza grandi conseguenze, anche grazie al suo talento innato. Riesce infatti a coinvolgere le persone in ogni causa decida di sposare, grazie al suo entusiasmo contagioso. Georgia e Holly hanno condiviso molto durante l’infanzia ma, una volta giunta al College, Georgia viene scelta per entrare a far parte di una società elitaria, la Solasta Women’s Initiative, e non sarà più la stessa.  Assegnata al dipartimento delle relazioni con i clienti, la sua vita subisce un cambiamento repentino, tanto da farle perdere l’entusiasmo e l’ottimismo che la caratterizzavano. Cerca così di eliminare ogni rapporto con Holly, non riuscendo a reggere il giudizio negativo nello sguardo dell’amica, che la conosce bene, e che ha capito, ancor prima di lei, di che pasta siano fatti tutti i membri della Solasta Women’s Initiative.

Rachel Maddox (Rachel Hurd-Wood): un’ambiziosa ventenne nata per diventare una leader. Le sue aspirazioni e la sua voglia di emergere sono i suoi punti di forza, come il saper comprendere i comportamenti umani meglio di chiunque altro. È l’assistente personale di Alistair McDermid. Riesce a analizzare, e manipolare, meglio di chiunque altro il comportamento umano, capendo prima delle persone che ha accanto, i loro stessi sentimenti. Inoltre, nelle situazioni di difficoltà, è l’unica in grado di rimettere insieme i pezzi, limitando i danni. Holly e Rachel, se non fossero acerrime nemiche, si completerebbero a vicenda, avendo le stesse grandi potenzialità nel comprendere l’animo umano.

Fay Brookstone (Emma Appleton): primo membro della cricca di Jude McDermid non è però contenta di ricoprire questo ruolo, a differenza degli altri membri della Solasta Women’s Initiative. Nel corso della serie lo spettatore si accorgerà bene che c’è qualcosa che tormenta la ragazza. Dietro quel sorriso scintillante si nasconde infatti un problema più grande. Che sia stufa del mondo scintillante e glamour della Solasta?

Phoebe Parker-Fox (Ella-Rae Smith): a prima vista può sembrare una ragazza adorabile, un’amabile e aristocratica sciocca. Anche non essendo un genio nel mondo della finanza, nessuno è in grado di gestire le relazioni sociali come lei. Per Phoebe la vita è una grande festa, e ignorerà chiunque cerchi di spegnere i riflettori sul party.

Louise Taggart  (Sophia Brown): è la più intelligente fra le “Clique”. Ha lavorato sodo per raggiungere la posizione conquistata. La sua mente matematica e il suo pragmatismo la aiuteranno lì dove non eccelle, nelle relazioni sociali. Vorrebbe avere il coraggio di Holly nell’affermare quello che è, senza aver paura delle critiche della società.

Jude McDermid (Louise Braley): filosofa, filantropa e docente universitario di economia presso l’Università di Edimburgo, Jude è la cofondatrice della Solasta Women’s Initiative. Un esempio da seguire, almeno in apparenza, per tutte le giovani studentesse scelte per occupare il ruolo di stagiste nelle posizioni chiave della società iniziata con il fratello. Le ragazze selezionate ogni anno vivono inoltre in una delle case più belle di New Town, dove a far loro da guida è proprio Jude.
Ha una filosofia molto pragmatica che adotta sia nel lavoro, che nella vita privata: “fai quello che serve per andare avanti, smettila di lamentarti e usa tutti i mezzi a disposizione nel tuo arsenale”.

Alistair McDermid (Emun Elliott): affascinante e carismatico è il fratello maggiore di Jude, nonché CEO della Solasta Finances, una banca privata di stanza ad Edimburgo. Insieme alla sorella è il fondatore della Solasta Women’s Initiative, un banco di prova per le aspiranti candidate ai prestigiosi stage presso la Solasta Finances. Apparentemente perfetto Alistair è in realtà un uomo profondamente imperfetto, guidato da un desiderio corrotto di potere, influenza e denaro.

Rory Sawyer (Mark Strepan):  Rory lavora presso una banca privata, la Solasta Finance. E il suo lavoro si accompagna al suo stile di vita: abiti eleganti, feste scintillanti e un bellissimo attico nel centro della città. Nonostante abbia a che fare con investimenti e capitali tutto il giorno, è Rory il vero affare: intelligente, intuitivo, affascinante e ambizioso. Ma c’è un altro lato di Rory. Un lato oscuro. Mentre lui e Holly si avvicinano alla verità sulla Solasta, la pressione si farà sentire e Rory dovrà decidere fino a che punto è disposto ad arrivare per mantenere i suoi pericolosi segreti.

James Buxton (Jack Bannon): Forte, bello, carismatico e intelligente, James era sulla buona strada per una carriera altamente redditizia nel mondo della finanza. Pensava che fosse la vita che voleva. Ma grazie all’incontro con Fay, scopre qualcosa di marcio nel cuore della Solasta.

Charlie Lamont-Smith (Chris Fulton): Charlie è il classico tipo di bell’aspetto che crea i soldi grazie alla sua abilità più grande, il fascino. È un artista, bravo a intrattenere i clienti. Charlie è ambizioso: sa come si gioca e di solito vince. Per lui il denaro è la cosa più importante, e non si fa problemi a mantener segreti, pur di proteggere questo scopo. L’unica cosa che prende sul serio è sé stesso, per questo motivo per lui, la relazione sentimentale con la “piccola Phoebe”, non ha alcuna importanza.

Sam (Harris Dickinson): musicista di successo con un grande sogno nel cassetto. Hipster fino midollo vive per l’arte, e ha molte sorelle, per questo comprende bene l’animo femminile. È sexy e sicuro di sé, ma in realtà è solo un bambino. Sam è annoiato dalla vacuità della maggior parte delle ragazze che conosce, che si lanciano contro di lui dopo i suoi concerti. Per questo motivo quando incontra Holly è sinceramente incuriosito dal suo essere “fuori dal coro”.

Elizabeth (Sorcha Groundsell):  Elizabeth ha un gran pregio, è assolutamente noncurante del suo look. È seria fino alla fine, socialmente inadeguata, ma sorprendentemente perspicace. Ama gli animali più delle persone. Odia il binge drinking, il fumo e i cercatori di attenzioni. Holly è l’unica persona che tratta Elizabeth con rispetto, e anche quando Holly si allontana dalla cricca, Elizabeth rimane leale. Rappresenta l’unica realtà sana nel caos oscuro in cui Holly è piombata.

Mo (Peter Bankole): Mo è un immigrato clandestino somalo. Non ha nessuno a Edimburgo e sta cercando disperatamente di costruirsi un avvenire. Il suo obiettivo principale è stare fuori dai guai. È silenzioso, stoico e sensibile. Il suo legame con Holly rischia però di compromettere ogni cosa.

About Davide Belardo

Davide Belardo
Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

first-team-juventus-video

First Team: Juventus nuovo video disponibile

Da domani, 16 Febbraio 2018, sarà possibile vedere su Netflix la prima parte di First Team: Juventus, la nuova …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *