chefs-table-due-stagioni-netflix_CHEF_Cecchini_00196R
Home / TV / Serie TV / Chef’s Table rinnova per due stagioni solo su Netflix

Chef’s Table rinnova per due stagioni solo su Netflix

La quinta sarà disponibile dal 28 settembre 2018. Un italiano, Dario Cecchini, tra i protagonisti della sesta stagione che debutterà nel 2019

Netflix annuncia il rinnovo di Chef’s Table per due nuove stagioni. La quinta stagione sarà disponibile dal 28 settembre 2018; la sesta, invece, debutterà nel 2019, e vedrà tra gli chef l’italiano Dario Cecchini e la sua Antica Macelleria Cecchini.

 CHEF_Cecchini_00070R

Chef’s Table, serie originale Netflix candidata agli Emmy, racconta alcuni tra gli chef internazionali più famosi al mondo, offrendo al pubblico l’opportunità di osservare da vicino la vita di talenti culinari unici nel loro genere, sia in cucina che fuori.

 CHEF_Adria_00031R

Gli chef protagonisti di Chef’s Table 5 e i loro ristoranti:

CRISTINA MARTINEZ

Ristorante South Philly Barbacoa – PHILADELPHIA, Stati Uniti

Episodio diretto da Abigail Fuller

ALBERT ADRIA

Ristorante Tickets – BARCELLONA, Spagna

Episodio diretto da Jimmy Goldblum

 CHEF_00537R

MUSA DAĞDEVIREN

Ristorante Ciya – ISTANBUL, Turchia

Episodio diretto da Clay Jeter

BO SONGVISAVA

Ristorante Bo.lan – BANGKOK, Thailandia

Episodio diretto da Andrew Fried

Gli chef protagonisti di Chef’s Table 6 e i loro ristoranti:

DARIO CECCHINI

Antica Macellaria Cecchini – PANZANO, Italia

Episodio diretto da Jimmy Goldblum

Dario Cecchini è il macellaio più famoso al mondo. Dario lavora nella storica macelleria di famiglia a Panzano e porta avanti una tradizione lunga 250 anni, che è riuscito a trasformare in un piccolo impero conosciuto in tutto il mondo.

Dario non ha mai voluto essere un macellaio – per ironia, studiava per diventare veterinario quando i suoi genitori sono mancati, a poco tempo di distanza l’uno dall’altra. Decide quindi di tornare a casa e tramandare la tradizione di famiglia diventando macellaio, imparando il mestiere da una piccola leggenda locale, soprannominata da tutti “Il Maestro”.

Dario è abituato a fare le cose alla vecchia maniera, utilizzando gli animali per intero – dagli zoccoli ai bulbi oculari – come forma di rispetto nei confronti della vita e del sacrificio che ogni animale compie. È anche un buon conoscitore di Dante, Shakespeare e dell’Opera, la musica e la recitazione di poesie accompagnano spesso i suoi pasti, Dario esce dalla cucina suonando la tromba e declamando la sua frase più iconica: “To BEEF or not to beef? That is the question!”. 

MASHAMA BAILEY

Ristorante The Grey – SAVANNAH, Stati Uniti

Episodio diretto da Abigail Fuller 

ASMA KHAN

Ristorante Darjeeling Express – LONDRA, Inghilterra

Episodio diretto da Zia Mandviwalla

SEAN BROCK

Ristorante Kudzu Compound – Nashville, Stati Uniti

Episodio diretto da Clay Jeter

About Davide Belardo

Davide Belardo
Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

Buster-Scruggs-recensione-film-copertina

La Ballata di Buster Scruggs – I Coen dividono a Venezia e sbarcano su Netflix

La Ballata di Buster Scruggs: Dopo il passaggio al recente Mostra del Cinema di Venezia, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.