Home / RECENSIONI / Drammatico / A Star is Born – La coppia artistica più inaspettata e riuscita del decennio regala al pubblico l’avvincente sodalizio artistico e amoroso di Jack e Ally

A Star is Born – La coppia artistica più inaspettata e riuscita del decennio regala al pubblico l’avvincente sodalizio artistico e amoroso di Jack e Ally

A Star is Born: Finalmente sugli schermi italiani sbarca l’attesissimo esordio alla regia di Bradley Cooper che ha infiammato il pubblico di Venezia, grazie anche alla presenza della poliedrica Lady Gaga alla sua prima parte da protagonista che raccoglie con il personaggio di Ally il ruolo che fu di Barbra Streisand, Judy Garland e Janet Gaynor.

Jack Maine (Bradley Cooper) è un affermato rocker con un serio problema di dipendenza dall’alcool e un disturbo alle orecchie che stanno iniziando a pregiudicare la sua vita artistica oltre che personale. In una delle sue scorribande notturne post concerto scorge in un locale per travestiti una esplosiva artista in erba che si esibisce in una incredibile versione de La vie En Rose. Jack intravede immediatamente in lei un enorme talento artistico ma al di là di questo l’attrazione fra i due è irresistibile. L’inizio della relazione fra Jack e Ally (Lady Gaga) coincide inevitabilmente anche con l’ascesa canora di Ally.

a-star-is-born-recensione-film-00
Tutte le Stelle a confronto di A Star Is Born

Cosa funziona in A star is born

Il pluricandidato all’Oscar Bradley Cooper calza perfettamente gli inediti panni del rocker con la sua potente performance attoriale e canora che ricorda per molti versi il carisma di Eddie Vedder ma non può non riportare alla mente anche insostituibili talenti quali Chris Cornell e Chester Bennington. Cooper ha talmente creduto nel progetto da ritagliarsi il ruolo da produttore oltre che firmare anche la sceneggiatura che necessitava un taglio contemporaneo e personale visto che la pellicola è al terzo rifacimento in versione Musical. Sceneggiatura che richiama diversi elementi biografici di Gaga, a partire dalle difficoltà ad affermarsi artisticamente a causa di una aspetto non completamente convenzionale.

a-star-is-born-recensione-film-02

Perfetta l’alchimia fra Cooper e Gaga che funziona talmente bene da riuscire a far dimenticare i limiti mimici della cantante di origini italiana chiaramente limitati dai numerosi ritocchi facciali. Cooper indugia moltissimo sul primo piano della cantante che nonostante sia nota per la teatralità e l’artificiosità del suo personaggio convince con la sua naturalezza e la freschezza della sua performance.

Elemento fondamentale della pellicola è inoltre la colonna sonora originale nella quale si scontrano generi musicali profondamente diversi e nella quale esplode la presenza scenica di Lady Gaga. Sia Gaga che Cooper oltre ad aver cantato in prima persona i pezzi del film firmano anche la maggior parte dei testi con il chiaro intento di imprimere una impronta personale a tutto il film vista la numerosità dei remake dello stesso.

a-star-is-born-recensione-film-03

Cosa non funziona in A star is born

Una storia d’amore ad altissimo tasso emotivo che tuttavia corre un po’ troppo velocemente sulla costruzione della carriera musicale di Ally come anche di questo doloroso amore riuscendo a caratterizzare veramente bene forse solo il personaggio di Jack che commuove per profondità e umanità nello spietato turbinio delle luci dello showbiz.

a-star-is-born-recensione-film-01

A Star is Born rimane una delle pellicole più fortemente coinvolgenti di questo autunno che splende grazie alla chimica dei due protagonisti inaspettatamente affiatati e che incredibilmente si rivelano maestri uno nella specialità dell’altro.

Un solo avvertimento, preparate i fazzoletti.

A Star is Born sarà al cinema dall’11 ottobre con Warner Bros. Italia

Regia: Bradley Cooper Con: Bradley Cooper, Lady GaGa, Sam Elliott, Andrew Dice Clay, Anthony Ramos, Bonnie Somerville, Dave Chappelle, Greg Grunberg, Michael Harney, Eddie Griffin, D.J. ‘Shangela’ Pierce, Willam Belli, Steven Ciceron, Rebecca Field, Rafi Gavron, Andrew Michaels, Jacob Taylor, Geronimo Vela, Frank Anello, Germano Blanco, Presley Cash, Gabe Fazio, Erik Landreth, Phylicia Mason, Charles Moniz, Carlo Sciortino, Linz Stanley, Dennis Tong, Darrion Scoggins, Michelle Sepulveda, Lyn Matsuda Norton, Lozoya Jr., Lori Livingston, Shannon Klein, Derek Kevin Jones, Val Emanuel, Kara Duffus Anno: 2018 Durata: 135 min. Paese: USA Distribuzione: Warner Bros. Italia

About Elisabetta Prantera

Elisabetta Prantera
Ricercatrice sociale/redattrice, saltella da una vita tra una rilevazione e la visione compulsiva di film e serie tv...perché un buon film può sanare quasi tutti i mali del corpo e dello spirito.

Guarda anche

twilight-saga-recensione-bluray-copertina

The Twilight Saga Collection – Recensione e Video del cofanetto limited edition con la saga completa in Bluray

Twilight: Per festeggiare il 10 anniversario dal suo debutto nelle sale, torna in Home Video …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.