Home / CULTURAL / Tale e Quale Show – Nessuna crisi del settimo anno per lo Show più amato di Rai1

Tale e Quale Show – Nessuna crisi del settimo anno per lo Show più amato di Rai1

Da Venerdì 22 settembre in prima serata su Rai 1 ritorna Tale e Quale Show, la competizione tra dodici protagonisti dello spettacolo nei panni dei big della musica. Al timone, per la settima volta Carlo Conti.

“Questa è la settima edizione di Tale e Quale Show” – dice il padrone di casa, Carlo Conti pronto a portare anche quest’anno, in prima serata su Rai1 da venerdì 22 settembre per undici prime serate, le imitazioni dei più grandi artisti italiani e stranieri sul palco di Tale e Quale Show “un programma di successo, grazie anche del super lavoro dietro le quinte di tanti professionisti, tra cui sarti, costumisti, reparto trucco e acconciature, oltre che dagli impeccabili coach di canto e recitazione, che con la loro maestria saranno ancora una volta indispensabili, oltre ai concorrenti, a garantire un grande spettacolo”

12 i protagonisti di questa settima edizione: cantanti professionisti, bellezze in cerca di gloria, attori e conduttori. Il cast stravagante comprende le showgirl Valeria Altobelli e Alessia Macari (“la ciociara” vincitrice del Grande fratello vip), l’attrice Edy Angelillo, il cantante Federico Angelucci e Filippo Bisciglia, lanciato da Maria De Filippi come conduttore a Temptation island. Con loro, due vincitori di Sanremo: Marco Carta e Annalisa Minetti, la conduttrice Benedetta Mazza, il tenore Piero Mazzocchetti e l’ex giudice Claudio Lippi. Poi Donatella Rettore e Mauro Coruzzi, alias Platinette: “Curioso no? Carlo mi presentava come cantante a Sanremo e ora sono qui. Lo ringrazio, dimostra di non avere pregiudizi”

Tale-e-Quale-Show-cast

Anche quest’anno il programma vedrà la presenza di Gabriele Cirilli che, come sempre, si cimenterà in divertenti imitazioni: “Dato che è giusto pensare anche ai bambini, Cirilli farà tutti i personaggi dei cartoni dai Puffi a Shreck, per il quale non serve nemmeno tanto trucco perché gli somiglia abbastanza”, scherza il conduttore, al quale fa eco Gabiele Cirilli che non si tira indietro: “Nella prima puntata farò l’Ape Maia.”

La giuria vede come sempre la grandissima partecipazione di Loretta Goggi, al fianco di Carlo Conti sin dall’esordio del programma, Enrico Montesano (per lui si tratta della seconda esperienza consecutiva: “Uno spettacolo bellissimo da vedere qui ma ancora più magico in televisione grazie al lavoro delle luci e della regia” e il gradito ritorno di Christian De Sica, già in queste vesti in quattro edizioni trascorse. Claudio Lippi, invece, passa dall’altra parte della barricata diventando concorrente: “Mi sono già pentito dal primo minuto di aver scelto di presentarmi come cantante quest’anno. Ho fatto il giurato, ora mi esibisco: la prossima volta sarò il conduttore”- scherza Lippi –  “E tanti artisti” scherza Conti “vogliono venire come ospiti in giuria per dargli voti bassissimi”.

Tale-e-Quale-Show-centro

Questa edizione di Tale e Quale Show sarà dedicata a Gigi Sabani, a dieci anni dalla scomparsa: “Un grande professionista”, lo ricorda Conti, che non esclude per il futuro un’edizione con personaggi non famosi: “Non è facile per Tale e quale trovare un cast all’altezza tutti gli anni. Quest’anno abbiamo due vincitori di Sanremo ma potremmo decidere di far riposare questa formula e pensarne una con persone comuni.”

About Federica Rizzo

Federica Rizzo
Campana doc, si laurea in Scienze delle Comunicazioni all'Università degli Studi di Salerno. Web & Social Media Marketer, appassionata di cinema, serie tv e tv, entra a far parte della famiglia DarumaView l'anno scorso e ancora resiste. Internauta curiosa e disperata, giocatrice di Pallavolo in pensione, spera sempre di fare con passione ciò che ama e di amare follemente ciò che fa.

Guarda anche

celebration-rai1-copertina

Celebration – Il nuovo sabato sera musicale di Rai1 condotto da Serena Rossi e Neri Marcorè

Da sabato 14 ottobre su Rai1, per quattro sabato, Celebration, il nuovo varietà del Sabato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *