Home / HOME VIDEO / Split – Recensione del Blu-Ray Disc del sorprendente thriller con James McAvoy

Split – Recensione del Blu-Ray Disc del sorprendente thriller con James McAvoy

Split – M. Night Shyamalan continua la sua risalita al successo firmando un secondo prodotto low-budget, ricco di idee, suspense e talento.

Kevin (James McAvoy) è un paziente psichiatrico tormentato da un intenso sdoppiamento della personalità. In cura dalla dottoressa Fletcher (Betty Buckley), ha mostrato alla sua psichiatra 23 personalità diverse ma nonostante questo, una è rimasta celata e sta per prendere il sopravento su tutte le altre. Le barriere mentali dell’uomo cominciano ad andare in pezzi, mentre le sue varie personalità si alternano tra loro. Il rapimento di tre ragazze mette in allarme la sua dottoressa ma forse ormai è troppo tardi. M. Night Shyamalan conferma tutto il suo talento con una pellicola dall’alto tasso adrenalinico, in cui rimescola meccaniche e cliché  del genere in modo originale e fresco. Sostenuta da una delle migliori interpretazioni dell’anno, il camaleontico McAvoy, “Split” è una vera bomba dell’intrattenimento pronta ad esplodere.

split-recensione-bluray-testa

Leggi del nostro incontro con Regista e Cast

Prodotto e distribuito da Universal Pictures Home Entertainment Italia, il blu-ray disc di “Split“, si avvale di un ottimo comparto tecnico e un versante extra di discreto interesse. Il quadro video è molto buono, il nero è sempre profondo e anche il dettaglio dell’immagine si mostra ben delineato per tutta la visione. Non si segnalano grossolani errori di compressione.

split-recensione-bluray-centro

Per quanto concerne l’audio, abbiamo una traccia in 5.1 DTS per il doppiaggio italiano che, sebbene inferiore alla lingua originale, offerta in 5.1 DTS HD Master Audio, si avvale di un perfetto bilanciamento dei volumi e di utilizzo dei canali. L’atmosfera malsana e apprensiva del film è fedelmente riproposta all’udito dello spettatore.

Discreta e interessante la dotazione dei contenuti speciali.

  • Finale Alternativo (00:33) Con commento opzionale del regista.
  • Scene eliminate (14:37) Scene eliminate con commento opzionale.
  • Il making or di Split (09:50) Il regista e il cast raccontano la creazione del film.
  • I tanti volti di James McAvoy (05:48) Il protagonista, il regista, la produzione e il resto del cast raccontano la psicologia dei personaggi e il lavoro effettuato per interpretarli.
  • L’occhio del regista: M.N.S. (03:40) Il cinema di M.N.S. con interventi vari.
Leggi la Recensione del Film

Split - M. Night Shyamalan continua la sua risalita al successo firmando un secondo prodotto low-budget, ricco di idee, suspense e talento. Kevin (James McAvoy) è un paziente psichiatrico tormentato da un intenso sdoppiamento della personalità. In cura dalla dottoressa Fletcher (Betty Buckley), ha mostrato alla sua psichiatra 23 personalità diverse ma nonostante questo, una è rimasta celata e sta per prendere il sopravento su tutte le altre. Le barriere mentali dell’uomo cominciano ad andare in pezzi, mentre le sue varie personalità si alternano tra loro. Il rapimento di tre ragazze mette in allarme la sua dottoressa ma forse ormai è troppo tardi. M. Night Shyamalan conferma tutto…
Commento Finale - 80%

80%

Il blu-ray disc di "Split", si avvale di un ottimo comparto tecnico e un versante extra di discreto interesse.

User Rating: Be the first one !

About Davide Belardo

Davide Belardo
Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

spider-man-homecoming-recensione-bluray-copertina

Spider-Man: Homecoming, recensione della versione Blu-Ray in Steelbook con Magnete e disco bonus

Spider-Man: Homecoming: Dopo il trionfale passaggio in sala, la nuova versione cinematografica dell’uomo ragno arriva …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *