Home / RECENSIONI / Documentario / Raffaello – Il principe delle Arti in 3D – Recensione – Un Film di Luca Viotto

Raffaello – Il principe delle Arti in 3D – Recensione – Un Film di Luca Viotto

Quarto film d’arte cinematografico prodotto da Sky in collaborazione con Musei Vaticani e Magnitudo Film, Raffaello – Il principe delle Arti in 3D è la prima trasposizione cinematografica mai realizzata su Raffaello Sanzio, uno degli artisti più celebri al mondo. Al cinema come evento speciale il 3-4-5 Aprile 2017 con Nexo Digital. 

Prima trasposizione cinematografica mai realizzata su Raffaello Sanzio, Raffaello – Il principe delle Arti in 3D ripercorre la vita e le opere di questo artista considerato tra i più celebri al mondo. Tra la fine del ‘400 ed i primi del ‘500 un giovane artista, originario di Urbino, diventa noto nel mondo dell’arte, grazie al suo talento nel creare dei veri e propri capolavori. Con il tempo diviene sempre più amato e richiesto dai personaggi di spicco dell’epoca, tanto da iniziare a viaggiare e lavorare in diverse città d’Italia, tra cui Firenze e Roma. Il suo successo è inarrestabile ed ogni opera che crea è qualcosa di stupefacente per la sua bellezza e perfezione. Questo artista è Raffaello Sanzio.

Raffaello-il-principe-delle-arti-3d-recensione-alto

Documentario curatissimo che alterna vere e proprie ricostruzioni storiche della vita del pittore, dalla sua infanzia alla sua formazione, fino all’incontro con la donna che ha amato fino alla sua morte, a digressioni artistiche curate dalla voce degli storici dell’arte Antonio Paolucci, Vincenzo Farinella e Antonio Natali, Raffaello – Il principe delle Arti è un viaggio attraverso l’Italia, da Milano a Urbino, da Firenze a Roma, indagando tra leggende, colori e ossessioni che hanno formato il carattere e stile di Raffaello Sanzio.

Quello che colpisce dell’opera è che non si tratta di una sofisticata lettura “enciclopedica”, quella che stanca lo spettatore non esperto d’arte, bensì di un commento appassionato e vibrante pur nel suo rigore, che cattura l’interesse del pubblico, agganciandolo alla vita del protagonista. Un viaggio, una ricerca che porta alla luce manie, ambizioni e i lati più nascosti e umani dell’artista rispetto alla visione tramandata nei secoli dai manuali di Storia dell’Arte. È soprattutto nella descrizione del periodo romano che gli effetti speciali cinematografici compiono un grande miracolo facendo entrare lo spettatore all’interno del Palazzo Apostolico, nelle Stanze che Giulio II fece dipingere a Raffaello e ai suoi allievi. La Scuola di Atene, nella Stanza della Segnatura, stordisce il pubblico trasportato dagli occhialetti 3D in una Roma percorsa dall’inarrestabile ascesa di un ragazzo di provincia.

Raffaello-il-principe-delle-arti-3d-recensione-centro

Attraverso l’utilizzo delle tecniche di ripresa 3D, Virtual Reality e Ultra HD il film permette al pubblico di ammirare le opere di Raffaello in tutta la loro bellezza in un modo innovativo e decisamente suggestivo, e di immergersi nei momenti topici della vita dell’artista attraverso raffinate ricostruzioni storiche, in cui Raffaello è interpretato da Flavio Parenti. Raffaello muore a soli 37 anni eppure riesce a lasciare un segno indelebile nella storia dell’arte.

Regia: Luca Viotto Con: Flavio Parenti, Angela Curri, Enrico Lo Verso, Marco Cocci, Niseem Onorato Anno: 2017 Durata: 90 Min Paese: Italia Distribuzione: Nexo Digital 
Quarto film d'arte cinematografico prodotto da Sky in collaborazione con Musei Vaticani e Magnitudo Film, Raffaello - Il principe delle Arti in 3D è la prima trasposizione cinematografica mai realizzata su Raffaello Sanzio, uno degli artisti più celebri al mondo. Al cinema come evento speciale il 3-4-5 Aprile 2017 con Nexo Digital.  Prima trasposizione cinematografica mai realizzata su Raffaello Sanzio, Raffaello - Il principe delle Arti in 3D ripercorre la vita e le opere di questo artista considerato tra i più celebri al mondo. Tra la fine del '400 ed i primi del '500 un giovane artista, originario di Urbino, diventa…
Commento finale - 67%

67%

Raffaello - Il principe delle arti in 3D

Documentario curatissimo che alterna vere e proprie ricostruzioni storiche della vita del pittore, dalla sua infanzia alla sua formazione, fino all'incontro con la donna che ha amato fino alla sua morte, a digressioni artistiche curate dalla voce degli storici dell'arte Antonio Paolucci, Vincenzo Farinella e Antonio Natali, Raffaello - Il principe delle Arti è un viaggio attraverso l’Italia, da Milano a Urbino, da Firenze a Roma, indagando tra leggende, colori e ossessioni che hanno formato il carattere e stile di Raffaello Sanzio. Attraverso l'utilizzo delle tecniche di ripresa 3D, Virtual Reality e Ultra HD il film permette al pubblico di ammirare le opere di Raffaello in tutta la loro bellezza in un modo innovativo e decisamente suggestivo, e di immergersi nei momenti topici della vita dell'artista attraverso raffinate ricostruzioni storiche, in cui Raffaello è interpretato da Flavio Parenti.

User Rating: Be the first one !

About Federica Rizzo

Federica Rizzo
Campana doc, si laurea in Scienze delle Comunicazioni all'Università degli Studi di Salerno. Web & Social Media Marketer, appassionata di cinema, serie tv e tv, entra a far parte della famiglia DarumaView l'anno scorso e ancora resiste. Internauta curiosa e disperata, giocatrice di Pallavolo in pensione, spera sempre di fare con passione ciò che ama e di amare follemente ciò che fa.

Guarda anche

hokusai-british-museum-cinema-copertina

Hokusai dal British Museum – Arriva al cinema solo il 25, 26 e 27 settembre

In occasione della mostra di Londra, solo il 25, 26 e 27 settembre sbarca nei …

2 commenti

  1. Bellissimo! Ho visto il film è rimani rapita dall’uomo, luoghi, musiche e…i suoi capolavori. Quando l’Arte era sublime. Assolutamente da vedere anche nelle scuole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *