Home / RECENSIONI / Drammatico / Ogni tuo respiro – Un Andrew Garfield potentissimo nell’esordio alla regia di Andy Serkis

Ogni tuo respiro – Un Andrew Garfield potentissimo nell’esordio alla regia di Andy Serkis

Il camaleontico Andy Serkis esordisce dietro la macchina da presa con Ogni tuo respiro, una storia struggente che combina il coraggio e la voglia di vivere attraverso l’amore, con protagonista uno straordinario Andrew Garfield.

Robin Cavendish (Andrew Garfield), è un ragazzo con tutta la vita davanti che si innamora perdutamente di Diana (Claire Foy) e decide di sposarla. Durante un viaggio d’affari in Africa, Robin si ammala di poliomielite proprio quando la moglie è in procinto di partorire il loro primo figlio. La malattia lascia Robin paralizzato e costretto ad una vita diversa da quella che lui si sarebbe immaginato ma Diana non si scoraggia e fa in modo di riportarlo in Inghilterra vicino alla famiglia e agli amici. Una volta rimpatriati, i due giovani dovranno fare i conti con la grave malattia di Robin ma non si lasceranno intimorire dagli ostacoli che gli si presenteranno davanti. Robin pretende di vivere il più possibile con la moglie e il figlio e quindi escogita qualcosa per fare in modo di stare vicino a loro.

ogni-tuo-respiro-recensione-alto

Cosa funziona in Ogni tuo respiro

Oltre alla storia straordinaria in sé, il film dimostra come di fronte a certe situazioni che la vita pone sia necessario uscire dagli schemi, pensare fuori dalle convenzioni e dai limiti. Robin fu il primo malato di poliomielite a scegliere di vivere in casa piuttosto che in ospedale, a sfidare la sorte piuttosto che subirla; più semplicemente a scegliere di vivere piuttosto che sopravvivere. La scansione del racconto è costruita su una trama principale coadiuvata da una serie di sottotrame che forniscono il pretesto per conoscere meglio i protagonisti della vicenda ma, soprattutto, per tenere vigile l’attenzione dello spettatore. Ogni sequenza è costruita su un abile bilanciamento delle immagini. Dietro l’attenzione formale, si nasconde un rumore onnipresente, quello del respiratore artificiale, che puntella ogni sequenza.

ogni-tuo-respiro-recensione-centro

Perché non guardare Ogni tuo respiro

Serkis sceglie uno stile classico e asciutto, che evita le sbavature troppo retoriche e strappalacrime almeno nella prima parte del film. Quando, poi, il registro del film vira verso una retorica romantica,  perde credibilità, ma l’avventura umana e rivoluzionaria dei protagonisti è raccontata con efficacia, anche grazie alla sensibile interpretazione degli attori.

ogni-tuo-respiro-recensione-basso

Visivamente ed emotivamente potente Ogni tuo respiro dimostra che siamo nati per vivere nel modo migliore, più bello e dignitoso possibile. I due coniugi Cavendish non hanno avuto esattamente il tipo di vita che si aspettavano ma hanno saputo plasmare ciò che avevano e renderlo migliore. Se non si possono cambiare le cose, possiamo cambiare però la nostra visione del mondo.

Regia: Andy Serkis Con: Andrew Garfield, Claire Foy, Diana Rigg, Miranda Raison, Dean-Charles Chapman, Tom Hollander, Hugh Bonneville, Ed Speleers, Ben Lloyd-Hughes, Roger Ashton-Griffiths, James Wilby, Camilla Rutherford Durata: 117 Min. Anno: 2017 Paese: Gran Bretagna Distribuzione: BIM Distribuzione

 

About Federica Rizzo

Federica Rizzo
Campana doc, si laurea in Scienze delle Comunicazioni all'Università degli Studi di Salerno. Web & Social Media Marketer, appassionata di cinema, serie tv e tv, entra a far parte della famiglia DarumaView l'anno scorso e ancora resiste. Internauta curiosa e disperata, giocatrice di Pallavolo in pensione, spera sempre di fare con passione ciò che ama e di amare follemente ciò che fa.

Guarda anche

the-crown-2-nuova-featurette-copertina

The Crown 2 – Nuova featurette della serie Netflix

Netflix ha pubblicato sul suo canale You Tube una nuova featurette dedicata all’attesa seconda stagione di The …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *