Home / CULTURAL / Mangasia – La prima mostra al mondo sulla storia del fumetto Asiatico
mangasia-mostra-roma-copertina

Mangasia – La prima mostra al mondo sulla storia del fumetto Asiatico

Mangasia – Wonderlands of Asian Comics: Giovedì 6 ottobre abbiamo avuto modo di visitare in anteprima la prima mostra al mondo dedicata alla storia del fumetto asiatico, in compagnia di Paul Gravett, il curatore della mostra insieme ad un team di oltre 20 esperti. A Roma presso il Palazzo delle Esposizioni dal 7 ottobre 2017 > 21 gennaio 2018

Che cos’è Mangasia: Wonderlands of Asian Comics

La mostra “Mangasia: Wonderlands of Asian Comics” ha l’obbiettivo di presentare ai visitatori la più vasta selezione di opere originali legate al fumetto asiatico, esposte al fianco alle loro controparti commerciali.

Buona parte di questi veri e propri pezzi da collezione, non sono mai stati mostrati al di fuori del proprio paese d’origine. Mangasia offre inoltre uno sguardo sul processo creativo che porta alla realizzazione delle storie, partendo dalle sceneggiature, passando per schizzi e layout, fino alle pagine complete.

Curata da Paul Gravett, scrittore, editore e autore nel mondo del fumetto dal 1981, in compagnia di un team di oltre venti esperti, “Mangasia: Wonderlands of Asian Comics”, percorre l’enorme impero del fumetto asiatico, attraverso non solo le opere provenienti da Giappone (il mercato più famoso al mondo) ma anche: Corea del Nord, Corea del Sud, India, Cina, Taiwan, Hong Kong, Indonesia, Malesia, Filippine e Singapore, e scene emergenti come quelle del Buthan, Cambogia, Timor Est, Mongolia e Vietnam.

Info: Dove, Quando, Tariffe

Divisa per percorsi tematici, mette a confronto il folklore, la storia e la sperimentazione di tutto il continente asiatico. La mostra dà spazio ai precursori dei manga, riconducibili alla tradizione asiatica delle arti visive “narrative”,  ma anche al loro impatto che ha superato i confini della carta stampata per arrivare al suo pubblico sotto forma di prodotti animati, live-action per cinema e televisione, musica, video game, moda e arte contemporanea.

Perché visitare Mangasia: Wonderlands of Asian Comics

Immersa nella meravigliosa struttura del Palazzo delle Esposizioni di Roma, Mangasia, è un vero e proprio viaggio all’interno dell’universo Manga. Due secoli di storia del fumetto asiatico, racchiusi in 281 tavole originali e 200 volumi per un totale di oltre 300 autori. Non mancano all’appello anche oggetti straordinari come la scrivania originale di un mangaka, l’autore di fumetti in lingua giapponese, alcuni Kaavad (i santuari portatili utilizzati dai cantastorie del Rejasthan), tre splendidi abiti ispirati ai personaggi dei Manga e un Mechasobi, una interessante istallazione realizzata da Shōji Kawamori, mecha designer di successo di Macross e del famoso cane AIBO della Sony. L’installazione del Mechasobi consentirà ai visitatori di pilotare, attraverso la tecnologia del body tracking, un gigantesco mecha.

mangasia-mostra-roma-02

Sei percorsi tematici analizzano e mettono a confronto stili e costumi delle diverse regioni, il loro valore culturale e sociologico prima che commerciale. L’arte del Manga mostrato ai visitatori in ogni sua forma. Nel primo percorso: “Mappare Mangasia“, ci viene mostrato il più vasto numero di paesi e culture legarti all’arte del fumetto orientale. Concepiti originariamente  in Giappone come Manga, l’industria culturale del fumetto ha abbracciato nel tempo molte delle regioni asiatiche, offrendo stili e generi diversi, dalle storie per bambini ai racconti maturi fino alle fantasie erotiche per soli adulti. Nel secondo percorso: “Favole e Folclore“, i miti e le legende dei paesi asiatici si legano e si prestano alle nuove interpretazioni degli autori di fumetti. Tutto il continente è imbevuto di messaggi di valore universale e verità eteree, che trovano nuova vita nelle varie e nuove reinterpretazioni dei miti. Nel terzo: “Ricreare e Rivisitare il passato“, ci viene mostrata la complessità e la varietà dei contenuti del fumetto, spesso utilizzato come rilettura della storia per raggiungere ampie porzioni di pubblico. Uno strumento anche per fare i conti con il proprio passato e/o affrontare temi controversi e scomodi per la cultura popolare del paese. Il quarto: “Storie e Narratori“, scopriamo cosa si cela dietro il lavoro di un mangaka, il suo processo creativo e il legame che lega l’autore alla sua storia. Nella sezione cinque è il turno di “Censura e Sensibilità“, l’angolo della mostra riservato in parte agli adulti in cui si incontrano le battaglie degli autori nel trattare argomenti sensibili come l’identità sessuale, la politica o la violenza. Sesto e ultimo percorso tematico è la sezione dedicata ai “Manga multimediali“, caratterizzata da spazi in cui immagini, video, abiti e sculture si leggano al fumetto.

mangasia-mostra-roma-01

Mangasia” non è solo una mostra con l’esposizione di opere e didascalie. L’offerta infatti è stata ampliata con una serie di incontri collaterali, visite guidate, laboratori e una rassegna cinematografica con ingresso libero con alcuni dei più grandi successi dell’animazione giapponese. Non una proposta unilaterale quindi  ma un vero e proprio sguardo sulla cultura del fumetto nel territorio asiatico.

GLI INCONTRI:

12 ottobre 2017, 18:30ingresso liberoRassegna: Incontri a MangasiaIn occasione della mostra Mangasia: Wonderlands of Asian Comics

26 ottobre 2017, 18:30ingresso liberoRassegna: Incontri a MangasiaIn occasione della mostra Mangasia: Wonderlands of Asian Comics

9 novembre 2017, 18:30ingresso liberoRassegna: Incontri a MangasiaIn occasione della mostra Mangasia: Wonderlands of Asian Comics

23 novembre 2017, 18:30ingresso liberoRassegna: Incontri a MangasiaIn occasione della mostra Mangasia: Wonderlands of Asian Comics

LA VOCE DEI MANGA

30 novembre 2017, 18:30ingresso liberoRassegna: Incontri a MangasiaIn occasione della mostra Mangasia: Wonderlands of Asian Comics

ACCELERAZIONI VISIVE, RACCONTARE LA VELOCITÀ A FUMETTI

7 dicembre 2017, 18:30ingresso liberoRassegna: Incontri a MangasiaIn occasione della mostra Mangasia: Wonderlands of Asian Comics

14 dicembre 2017, 18:30ingresso liberoRassegna: Incontri a MangasiaIn occasione della mostra Mangasia: Wonderlands of Asian Comics

VALANGA MANGA

15 ottobre 2017, 11:00 (e altre 13 date)

visita e laboratorio alla mostra Mangasia: Wonderlands of Asian Comics
famiglie • ragazzi 7 > 11 anniIn occasione della mostra MangasiaWonderlands of Asian Comics, il Laboratorio d’arte propone a bambini e ragazzi un itinerario tra tradizioni, miti e risvolti contemporanei dell’universo manga. In mostra la grande varietà del fumetto asiatico per scoprire uno degli aspetti più noti della cultura orientale. In laboratorio un incontro ravvicinato con personaggi, temi, tecniche e stili conosciuti e apprezzati in tutto il mondo.

offerta famiglia – mentre i ragazzi partecipano al laboratorio
i genitori visitano la mostra con il biglietto ridotto
max 2 adulti per ogni ragazzo
attività + ingresso mostra € 10,00 a ragazzo (ridotto)
ingresso adulti € 10,00 a persona (ridotto)

LA RASSEGNA “ANIME” – Capolavori del cinema d’animazione giapponese

19 ottobre 2017, 21:00 ingresso libero proiezione documentario
20 ottobre 2017, 21:00 ingresso libero proiezione film
21 ottobre 2017, 21:00 ingresso libero proiezione film
22 ottobre 2017, 21:00 ingresso libero proiezione film
25 ottobre 2017, 21:00 ingresso libero proiezione film
26 ottobre 2017, 21:00 ingresso libero proiezione film
27 ottobre 2017, 21:00 ingresso libero proiezione film
29 ottobre 2017, 17:00 ingresso libero proiezione film
29 ottobre 2017, 21:00 ingresso libero proiezione film
31 ottobre 2017, 21:00 ingresso libero proiezione film
1 novembre 2017, 21:00 ingresso libero proiezione film
2 novembre 2017, 21:00 ingresso libero proiezione film
3 novembre 2017, 21:00 ingresso libero proiezione film
4 novembre 2017, 21:00 ingresso libero proiezione film
5 novembre 2017, 21:00 ingresso libero proiezione film

About Davide Belardo

Davide Belardo
Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

rock-in-roma-The-Hollywood-Vampires-copertina

ROCK IN ROMA 2018 – Annunciate le prime date: HOLLYWOOD VAMPIRES sul palco di Capanelle Alice Cooper, Johnny Depp e Joe Perry

Il Rock in Roma – uno dei maggiori festival musicali nel panorama mondiale –  arriva alla sua decima edizione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *