Home / RECENSIONI / Drammatico / La luce sugli oceani – Recensione – Un Film di Derek Cianfrance

La luce sugli oceani – Recensione – Un Film di Derek Cianfrance

La luce sugli oceani: Dramma old fashion per il regista Derek Cianfrance e la coppia Michael Fassbender e Alicia Vikander.

Derek Cianfrance torna sul grande schermo con una pellicola piuttosto lontana dalle opere a carattere contemporaneo a cui ci aveva abituato (Blue Valentaine e Come un tuono) per cimentarsi in un melodramma storico di lungo respiro che affronta il dramma etico di eroe cinematografico decisamente vecchio stile. Tom Sherbourne (Michael Fassbender) è un veterano della prima guerra mondiale che, incapace di affrontare i fantasmi del conflitto a cui ha partecipato, decide di isolarsi accettando di fare il guardiano in un faro di un’isola australiana. La vita tuttavia non asseconda la sua resa e lo costringe nuovamente a confrontarsi con le gioie e i dolori di cui è ricca facendolo in primo luogo innamorare perdutamente della deliziosa Isabel Graysmark Sherbourne (Alicia Vikander), e a misurarsi con una serie di devastanti drammi etici che proprio l’isolamento della vita che ha scelto gli porta.

luce-sugli-oceani-recensione-film-testa

Definito da molti un polpettone sentimentale, La luce sugli oceani ha sicuramente una struttura narrativa didascalica un tantino troppo datata, tuttavia si fregia delle splendide interpretazioni dei suoi protagonisti tra i quali, non si può non menzionare la sempre perfetta Rachel Weisz che ne sorreggono le sorti e che impediscono di credere che si stia guardando un classico film drammatico degli anni 90.

luce-sugli-oceani-recensione-film-centro

Menzione di disonore per la distribuzione italiana che sceglie l’8 marzo, come data di uscita cavalcando l’onda ormonale che da sempre circonda Michael Fassbender per una pellicola che non indugia in nessun modo nell’estetica dell’attore irlandese ma ne esalta invece le doti drammatiche. Incredibile ma vero per una volta non è Hollywood che utilizza il sesso per vendere.

La luce fra gli oceani è un’opera che conquisterà coloro che sono amanti dei drammi vecchio stile a forte caratterizzazione sentimentale ma che deluderà il pubblico più giovane abituato oramai a registri narrativi più sofisticati e meno lineari. Detto ciò, Michael rimane sempre un gran bel vedere.

Regia: Derek Cianfrance Con: Michael Fassbender, Alicia Vikander, Rachel Weisz, Jack Thompson, Bryan Brown, Jane Menelaus, Garry McDonald, Thomas Unger, Emily Barclay, Caren Pistorius, Anthony Hayes, Leon Ford, Benedict Hardie, Scott Wills Anno: 2016 Durata: 133 Min. Paese: USA, Nuova Zelanda Distribuzione: Eagle Pictures
La luce sugli oceani: Dramma old fashion per il regista Derek Cianfrance e la coppia Michael Fassbender e Alicia Vikander. Derek Cianfrance torna sul grande schermo con una pellicola piuttosto lontana dalle opere a carattere contemporaneo a cui ci aveva abituato (Blue Valentaine e Come un tuono) per cimentarsi in un melodramma storico di lungo respiro che affronta il dramma etico di eroe cinematografico decisamente vecchio stile. Tom Sherbourne (Michael Fassbender) è un veterano della prima guerra mondiale che, incapace di affrontare i fantasmi del conflitto a cui ha partecipato, decide di isolarsi accettando di fare il guardiano in un faro di un’isola australiana.…
Commento Finale - 59%

59%

Definito da molti un polpettone sentimentale, La luce sugli oceani è caratterizzato da una struttura narrativa didascalica un tantino troppo datata, tuttavia si fregia delle splendide interpretazioni dei suoi protagonisti tra i quali menzioniamo Michael Fassbender, Alicia Vikander e Rachel Weisz che ne sorreggono le sorti. La luce fra gli oceani è un’opera che conquisterà coloro che sono amanti dei drammi vecchio stile a forte caratterizzazione sentimentale ma che deluderà il pubblico più giovane abituato oramai a registri narrativi più sofisticati e meno lineari. Decisamente una pellicola Old fashion.

User Rating: Be the first one !

About Elisabetta Prantera

Elisabetta Prantera
Ricercatrice sociale/redattrice, saltella da una vita tra una rilevazione e la visione compulsiva di film e serie tv...perché un buon film può sanare quasi tutti i mali del corpo e dello spirito.

Guarda anche

Alien-Covenant-recensione-film-copertina

Alien Covenant – Recensione – Un Film di Ridley Scott

Alien Covenant: Dopo il poco apprezzato Prometheus, Ridley Scott torna alla regia di un film della saga dello Xenomorfo con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *