lucca-comics-heroes-2017-cosa-si-cosa-no-copertina
Home / CULTURAL / La nostra Lucca Comics and Games Heroes 2017, cosa ci ha convinto e cosa no

La nostra Lucca Comics and Games Heroes 2017, cosa ci ha convinto e cosa no

La fiera del fumetto (e non solo ormai) più celebre d’Europa giunge alla sua 51esima edizione, dedicata, come da titolo, agli eroi (di tutti i giorni e non). Scopriamo più nel dettaglio le caratteristiche dell’ultima annata di questo evento che, dal primo al 5 novembre, ha affollato la città di Lucca.

 Cosa ci ha convinto di Lucca Comics and Games Heroes

Le ragioni per le quali il fenomeno Lucca Comics continua a funzionare sono ormai note. La formula di allestire padiglioni su padiglioni per tutta la superficie lucchese, radunando dagli appassionati di fumetti ai videogiocatori più incalliti, viene riproposta in modo efficace. Tuttavia, i miglioramenti più rilevanti riguardano i settori non ancora citati, ovvero l’area Movies e Tv. Se la prima necessiterebbe ancora l’inserimento di un maggior numero di attività esclusive, la seconda ha rappresentato per la fiera un vero passo in avanti. Questo progresso deriva soprattutto dall’entrata in scena di Netflix che, oltre a portare a Lucca due seguitissimi stand, si è assicurata la presenza di alcuni talent delle sue due serie del momento: Stranger Things e Star Trek: Discovery. Finalmente tale manifestazione dalle enormi potenzialità potrebbe mettersi in competizione non solo coi colossi europei, ma anche con quelli statunitensi, nei quali l’invito di star cinematografiche e televisive è all’ordine del giorno.

Cosa non ci ha convinto di Lucca Comics and Games Heroes

I motivi per i quali il Lucca Comics non funziona sono presto detti. Innanzitutto, ha la sfortuna di trovarsi in Italia, dove i fondi destinati ad eventi di carattere comunque culturale come i suddetti scarseggiano miseramente. Questo comporta una qualità e una proposta indubbiamente inferiore a quella dei corrispettivi colleghi europei e americani, anche se sembra che le cose si stiano muovendo leggermente a favore di un cambiamento. Purtroppo l’Area Movie non conta ancora né eventi né anteprime particolarmente rilevanti, dimostrando quanto per il Lucca Comics la settima arte sia ancora un obiettivo secondario. I restanti difetti coinvolgono più o meno tutte le fiere che abbiano una grande fama: ad una così buona reputazione seguono enormi ondate di persone, che rallentano non poco i meccanismi di funzionamento dell’evento stesso (in particolare nella giornata di sabato).

Avviandoci alla conclusione, Lucca Comics and Games Heroes rappresenta un piccolo passo in avanti ad una già ottima fiera, dimostrando quanto sia un evento sempre pronto a rinnovarsi e ad evolversi. Tuttavia alcune mancanze e lacune, indipendenti o meno dalla natura della fiera, ne rendono il prestigio inferiore alle corrispettive manifestazioni internazionali e non, che si potrebbero benissimo eguagliare grazie alle potenzialità (in parte inespresse) dell’evento lucchese.

About Davide Colli

Davide Colli
"We are like the dreamer, who dreams and live inside the dream...but who is the dreamer?"

Guarda anche

bright-home-colonna-sonora-copertina

Bright – “Home” è il nuovo singolo tratto dalla colonna sonora

“Home” è il nuovo singolo tratto da BRIGHT: THE ALBUM che da giovedì scorso ha scalato le classifiche …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *