Home / TV / Serie TV / La Porta Rossa – Recap terza puntata e anticipazioni dell’8 marzo

La Porta Rossa – Recap terza puntata e anticipazioni dell’8 marzo

Quarto appuntamento mercoledì 8 marzo alle 21.20 su Rai2 con due nuovi episodi de La porta rossa, serie ideata da Carlo Lucarelli e Giampiero Rigosi che racconta l’insolito percorso investigativo del commissario Leonardo Cagliostro interpretato da Lino Guanciale.

La nuova fiction targata Rai2, La Porta Rossa, ha il potere di mantenere incollati i telespettatori: la serie ambientata a Trieste e scritta da Carlo Lucarelli, con Lino Guanciale nei panni del Commissario Leonardo Cagliostro, la moglie Anna interpretata da Gabriella Pession e alla giovanissima Valentina Romani nel ruolo di Vanessa la medium, hanno fatto breccia nel pubblico, tanto che tutti fremono per sapere le anticipazioni riguardo la quarta puntata che andrà in onda mercoledì 8 marzo.

la-porta-rossa-recap-terza-puntata-alto

Nella scorsa puntata, Vanessa è riuscita a trovare sua mamma che le ha racconta nel dettaglio cosa le è successo durante l’incendio e cosa ha provato dopo la morte di Dragan. Ma “chi è l’uomo con i capelli rossi?”, la mamma non ha risposto. Allora Vanessa va via e lascia lì sua mamma che ha deciso di abbandonarla. È tempo, inoltre, di confessioni e riflessioni a La porta Rossa:  Vanessa e Leonardo, infatti, parlano a tu per tu e si cercano molto. Vanessa gli racconta l’incontro difficile con la madre mentre lui continua ancora a chiederle aiuto per salvare sua moglie e liberarla dal pessimo ricordo che adesso lei ha di lui dopo aver scoperto la sua condotta e il suo tradimento con la collega. Vanessa con l’aiuto di Cagliostro entra in casa sua grazie alle chiavi di scorta. In libro, a pagina 29, Vanessa trova delle informazioni importanti. Apre il libro e lo poggia sul comodino stando attenta a renderlo molto visibile. Arriva Anna che ritorna in casa e sale nel suo appartamento. Caglisotro capisce tutto: i sospetti ricadono su Rambelli che conosceva il trucco della loro casa: il suo grande amico lo ha tradito, almeno le prove portano a lui. Forse non è stato lui a ucciderlo, ma probabilmente ha messo i soldi in casa sua per far pensare che fosse lui la talpa.

la-porta-rossa-recap-terza-puntata-centro

Ma cosa accadrà nella prossima puntata?

Vanessa è stata molto delusa dall’incontro con sua madre e vorrebbe tornare alla sua vecchia vita prima dell’incontro con Cagliostro. Per questo cerca di evitare Filip e di mantenere i rapporti con i suoi vecchi amici che la invitano ad una festa organizzata nella villa del suo ex fidanzato Raffaele: sarà proprio durante la festa che la ragazza verrà a contatto con un tipo di droga che si sta diffondendo in città chiamata Red. Intanto Stella rivela ad Anna che il marito non aveva mai smesso di amarla e che le aveva chiesto di interrompere la loro relazione. Anna viene a sapere da lei anche un’informazione utile: dove trovare Helena, la donna che sta cercando per avere altre informazioni sul conto del marito. Cagliostro continua a indagare sulle mosse dei suoi colleghi e avverte sempre di più il pericolo della moglie con l’avvicinarsi del Natale.

Raffaele si scusa con Vanessa per come è stata trattata da lui alla festa e la ragazza farà i conti con l’arrivo della madre che decide di raccontarle tutta la verità sul loro passato e sul motivo della loro separazione. Qualcosa però sconvolge Vanessa: anche la madre infatti riesce ad interagire con i morti. Ora Vanessa è di nuovo in crisi e questo crea altri problemi al suo legame con Filip. Intanto davanti l’albero di Natale di Anna, come è avvenuto nella visione di Cagliostro davanti alla porta rossa, la donna viene minacciata da un uomo con la pistola.

About Federica Rizzo

Federica Rizzo
Campana doc, si laurea in Scienze delle Comunicazioni all'Università degli Studi di Salerno. Web & Social Media Marketer, appassionata di cinema, serie tv e tv, entra a far parte della famiglia DarumaView l'anno scorso e ancora resiste. Internauta curiosa e disperata, giocatrice di Pallavolo in pensione, spera sempre di fare con passione ciò che ama e di amare follemente ciò che fa.

Guarda anche

i-peggiori-recensione-copertina

I Peggiori – Recensione – Un Film di Vincenzo Alfieri

Vincenzo Alfieri esordisce alla regia con I peggiori, un action-comedy nostrana che tenta uno sguardo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *