Home / RECENSIONI / Documentario / Jim and Andy: The Great Beyond – Recensione – Un Film di Chris Smith

Jim and Andy: The Great Beyond – Recensione – Un Film di Chris Smith

Tra i film presentati fuori concorso al Festival del cinema di Venezia quest’anno si trova Jim and Andy: The great beyond, documentario con protagonista assoluto l’esilarante Jim Carrey, diretto da Chris Smith.

Jim and Andy: The great beyond – The story of Jim Carrey and Andy Kaufman with a very special, contractually obligated mention of Tony Clifton, consiste in un inedito backstage del film di Milos FormanMan on the Moon“, commentato dallo stesso Carrey 18 anni dopo, nel quale interpreta Andy Kaufman, tanto sotto i riflettori quanto fuori dal set, dando vita a situazioni bizzarre, inusuali ed estremamente divertenti.

Il lavoro svolto da un documentario viene spesso snobbato da molti, in quanto da essi ritenuto incapace di possedere una vera e propria dignità filmica, in grado di coinvolgere e trasportare il pubblico proprio come farebbe un film basato sulla finzione, una fiction. Tale preconcetto risulta assolutamente errato, inadatto soprattutto se correlato a questo Jim and Andy: The great beyond, che riesce ad ogni suo minuto a tenere altissima l’attenzione su di sè e sul suo protagonista.

jim-and-andy-recensione-film-testa

Ogni spettatore, in questo caso, diventa un accompagnatore di Jim Carrey attraverso questo suo viaggio spirituale nei meandri del suo passato che tra ripensamenti e riflessioni, si rivelerà quasi allo stesso livello di una seduta psicanalitica.

Il grande mattatore dell’intero prodotto, neanche a dirlo, è il comico e attore di origine canadesi, dall’indole talmente incontrollabile nella sua irrefrenabile ilarità da risultare quasi una calamità, la cui inestinguibile vivacità e simpatia si scaglia su chiunque sia intorno a lui, nel suo raggio d’azione.

Tuttavia, una grande debolezza di questo dolce ed emozionante reperto è proprio la canonicità della messa in scena, assolutamente senza alcun guizzo registico: ovviamente con Jim Carrey perennemente in scena, l’attenzione del pubblico non scema e rimane comunque altissima, ma la regia risulta veramente blanda e anonima, tanto che non avrebbe fatto alcuna differenza se, al posto di Chris Smith, se ne fosse occupato un altro regista. Speriamo di vederlo presto distribuito in Italia, almeno su piattaforme con Netflix.

Regia: Chris Smith Con: Jim Carrey Anno: 2017 Durata: 90 Min Paese: Usa, Canada
Tra i film presentati fuori concorso al Festival del cinema di Venezia quest'anno si trova Jim and Andy: The great beyond, documentario con protagonista assoluto l'esilarante Jim Carrey, diretto da Chris Smith. Jim and Andy: The great beyond - The story of Jim Carrey and Andy Kaufman with a very special, contractually obligated mention of Tony Clifton, consiste in un inedito backstage del film di Milos Forman "Man on the Moon", commentato dallo stesso Carrey 18 anni dopo, nel quale interpreta Andy Kaufman, tanto sotto i riflettori quanto fuori dal set, dando vita a situazioni bizzarre, inusuali ed estremamente divertenti.…
Commento Finale - 75%

75%

Jim and Andy: The great beyond è un gioiellino per appassionati di Jim Carrey e non, che assicura un'ora e mezza di risate assicurate, oltre che consistere in un vero viaggio nella psichè dell'attore canadese, pur non presentando una messa in scena degna di nota.

User Rating: Be the first one !

About Davide Colli

Davide Colli
"We are like the dreamer, who dreams and live inside the dream...but who is the dreamer?"

Guarda anche

venezia74-day7-jennifer-lawrence

Venezia 74 – Day 7 – Nel Jennifer Lawrence Day, il Festival ospita uno strepitoso Jim Carrey

Venezia 74 – Day 7: è il Jennifer Lawrence Day accolta al lido tra le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *