Home / RECENSIONI / Animazione / Gli eroi del Natale – Recensione del film di Timothy Reckart

Gli eroi del Natale – Recensione del film di Timothy Reckart

Gli Eroi del Natale: la storia della natività vissuta dall’insolito punto di vista degli animali. Dal 30 novembre al cinema distribuito da Warner Bros. Italia.

Dal regista Timothy Reckart, la storia più antica di tutti i tempi, quella della natività, raccontata attraverso gli occhietti tondi e sporgenti di un asinello di nome Bo. Fuggito dal mulino nel quale sgobbava tutto il giorno, l’animale coraggioso si imbarca in un incredibile viaggio al fianco della pecora Ruth, separata dal suo gregge, e dell’arrogante colomba Dave, che cova improbabili aspirazioni di nobiltà. Assieme a tre cammelli spiritosi e ad altri eccentrici animali del presepe all’inseguimento della cometa, i tre nuovi amici avranno un ruolo decisivo nella storia più strabiliante di tutti i tempi, quello di Eroi del Natale.

eroi-del-natale-recensione-film-testa

Cosa funziona in Gli Eroi del Natale

Il film funziona se guardato con gli occhi e la mente di un bambino: la storia della natività semplificata al massimo, viene raccontata da una nuova prospettiva che sicuramente è molto appetibile per i più piccoli. La trama è molto semplice e lineare. L’ironia la fa da padrona, creando un’atmosfera distesa e divertente, per un pubblico per cui questo tipo di tematica poteva risultare poco comprensibile e noiosa. Invece, al di là della ricostruzione storica, il prodotto finale risulta abbastanza gradevole.

eroi-del-natale-recensione-film-centro

Perché non guardare Gli Eroi del Natale

Se avete più di 9 anni, o se non state accompagnando bambini, lasciate stare: non è il film d’animazione per voi. Troppo basilare. La grafica non è perfetta. Rischierebbe di passare solo per una storiella per bimbetti dalle musiche natalizie in chiave pop accattivanti.

Tutto sommato, Gli Eroi del Natale non dovrebbe deludere il pubblico a cui è destinato. Il suo linguaggio semplice e l’immediatezza della trama, l’attualizzazione dei personaggi storici e l’ironia con cui è raccontata la storia, fanno arrivare chiaramente i messaggi che questo film di animazione vuole lanciare: bisogna credere in se stessi se si vuole fare qualcosa di grande; non sempre ciò che sembra meno importante in realtà lo è davvero; non arrendersi di fronte alle difficoltà.

Regia: Timothy Reckart Durata: 86 min. Paese: USA Anno: 2017 Distribuzione: Warner Bros Italia

About Silvia Aceti

Guarda anche

corpi-presentano-tracce-violenza-carnale-rece-bd-cover

I Corpi presentano tracce di violenza carnale, recensione per la nuova edizione del thriller sadico di Sergio Martino

I Corpi presentano tracce di violenza carnale: Edizione combo DVD+Bluray, realizzata da nuovo master in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *