Home / RECENSIONI / Drammatico / Una doppia verità – Recensione – Un Film di Courtney Hunt

Una doppia verità – Recensione – Un Film di Courtney Hunt

Una doppia verità: Un processo da imboscata per Courtney Hunt che dirige Keanu Reeves, Renée Zelwegger e Jim Belushi nel suo legal drama

Un adolescente, Mike Lassister (Gabriel Basso) confessa di aver ucciso il padre, Boone (Jim Belushi). Arrestato, si chiude in un silenzio estremo tanto da non voler parlare nemmeno con l’avvocato, amico di famiglia, Robert Ramsey (Keanu Reeves) che ha promesso alla vedova Loretta (Renée Zellwegger) di scagionare ad ogni costo il ragazzo. Affiancato da una nuova assistente legale, Janelle (Gugu Mbatha-Raw), che inizialmente non comprende il suo modo di agire in aula, Ramsey è costretto ad incassare tutti i colpi inferti dall’accusa, non avendo modo di pianificare una difesa di nessun tipo finché il suo assistito non si decida a parlare. Mentre il processo va avanti, nuove prove iniziano a indebolire la difesa di Ramsey, vengono a galla segreti che la famiglia Lassister preferirebbe tenere ben nascosti e la storia si avvia verso una conclusione in cui verità e giustizia potrebbero non coincidere.

doppia-verità -recensione-film-testa

Una doppia verità, non è quello che esattamente ci si aspetta da un legal drama. Piace l’idea che la verità sia srotoli inesorabilmente e lentamente fino alla fine attraverso flashback in cui viene mostrata la vera natura di Boone Lannister, la trama accattivante, e i personaggi che si scoprono attraverso una serie di verità e menzogne. Purtroppo, alcuni risvolti nella trama sono abbastanza ovvi, ed il suo incedere lento, senza grandi scossoni, risulta in un ritmo così rilassato da essere soporifero. Sinceramente, ci si sarebbe aspettati un Keanu/Ramsey meno sottotono, più sfacciato e sboccato, un tantino più incazzato e una Renée/Loretta meno catatonica (e detto tra noi, più riconoscibile), delle musiche più presenti e importanti.

doppia-verità -recensione-film-centro

In Una doppia verità, ciò che rimane più impresso non sono le performance delle star assolute, ma quella di un Jim Belushi che non ti aspetti perché completamente fuori dai suoi soliti ruoli, del silenzioso Gabriel Basso, e perché no, della outsider Gugu Mbatha-Raw.

Regia: Courtney Hunt Con: Keanu Reeves, Renée Zellweger, Gugu Mbatha-Raw, Gabriel Basso, Jim Belushi, Jim Klock, Ritchie Montgomery, Christopher Berry, Lara Grice, Nicole Barré, Lucky Johnson Anno: 2016 Durata: 93 min. Paese: USA Distribuzione: Videa
Una doppia verità: Un processo da imboscata per Courtney Hunt che dirige Keanu Reeves, Renée Zelwegger e Jim Belushi nel suo legal drama Un adolescente, Mike Lassister (Gabriel Basso) confessa di aver ucciso il padre, Boone (Jim Belushi). Arrestato, si chiude in un silenzio estremo tanto da non voler parlare nemmeno con l'avvocato, amico di famiglia, Robert Ramsey (Keanu Reeves) che ha promesso alla vedova Loretta (Renée Zellwegger) di scagionare ad ogni costo il ragazzo. Affiancato da una nuova assistente legale, Janelle (Gugu Mbatha-Raw), che inizialmente non comprende il suo modo di agire in aula, Ramsey è costretto ad incassare tutti…
Commento Finale - 53%

53%

Ritmo lento al confine col soporifero per questo legal drama con effetto imboscata di Courtney Hunt con star del calibro di Renée Zellwegger e Keanu Reeves che però lasciano brillare gli altri (Jim Belushi, Gabriel Basso e Gugu Mbatha-Raw). Una doppia verità si srotola verso il finale atteso, svelando il segreto per cui non sempre verità e giustizia coincidono.

User Rating: Be the first one !

About Silvia Aceti

Guarda anche

suspiria-4k-ultra-hd-copertina

Suspiria – Dal 25 Ottobre il terrore di Argento in 4K Ultra HD

Halloween nel segno di Suspiria: per la prima volta il capolavoro del maestro Dario Argento sarà disponibile …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *