Home / HOME VIDEO / Che Dio ci perdoni, recensione del Blu-Ray Disc del film di Rodrigo Sorogoyen

Che Dio ci perdoni, recensione del Blu-Ray Disc del film di Rodrigo Sorogoyen

Che Dio ci perdoni: Grazie alla Movies Inspired e alla distribuzione di Eagle Pictures, arriva finalmente in home video il perfetto thriller fisico di Rodrigo Sorogoyen, giovane regista spagnolo alla sua terza regia cinematografica.

Agosto 2011, la città di Madrid si appresta ad essere invasa da un milione e mezzo di pellegrini in attesa della visita di Papa Benedetto XVI. Due ispettori di polizia, l’irascibile e aggressivo Javier Alfaro (Roberto Álamo) e il balbuziente e criptico Luis Velarde (Antonio de la Torre), sono coinvolti nella risoluzione di uno sconvolgente caso che vede un brutale killer violentare e uccidere donne anziane. Riusciranno i due ispettori a venire a capo delle indagini senza destare troppo clamore? Ennesima perla del cinema iberico, vede due uomini e poliziotti, diversi nei modi e nel carattere, dare la caccia ad uno spietato assassino. Duro e violento ma anche abile nel sottolineare le pressioni vissute dai vari protagonisti. Ricco di colpi di scena è un thriller solido, devoto alle caratteristiche del noir americano ma concretamente europeo. Un piccolo gioiellino.

che-dio-ci-perdoni-recensione-bluray-testa

Prodotto e distribuito da Eagle Pictures, su licenza Movies Inspired, il blu-ray disc di “Che Dio ci perdoni“, arriva sul nostro mercato con un ottimo comparto tecnico e un interessante ed esaustivo contenuto speciale. Il quadro video regala un’immagine pulita, ricca di dettaglio e priva di evidenti segni di sbavature.

che-dio-ci-perdoni-recensione-bluray-centro

Anche sul versante audio non si segnalano problemi. Due tracce in 5.1 DTS HD Master Audio di ottima fattura, sia per il doppiaggio italiano che per la lingua originale. Vi consigliamo di guardare il film, almeno per la prima visione, con l’ausilio della lingua spagnola. Presenti i sottotitoli in italiano.

Per quanto riguarda il comparto dei contenuti speciali, oltre al trailer, troviamo un solo e unico contributo di approfondimento. Un making of, della durata di circa 23 minuti, con immagini dal set e interventi del regista, attori, troupe e produttori. Una sorta di breve documentario sul film.

Che Dio ci perdoni: Grazie alla Movies Inspired e alla distribuzione di Eagle Pictures, arriva finalmente in home video il perfetto thriller fisico di Rodrigo Sorogoyen, giovane regista spagnolo alla sua terza regia cinematografica. Agosto 2011, la città di Madrid si appresta ad essere invasa da un milione e mezzo di pellegrini in attesa della visita di Papa Benedetto XVI. Due ispettori di polizia, l’irascibile e aggressivo Javier Alfaro (Roberto Álamo) e il balbuziente e criptico Luis Velarde (Antonio de la Torre), sono coinvolti nella risoluzione di uno sconvolgente caso che vede un brutale killer violentare e uccidere donne anziane. Riusciranno i due…
Commento Finale

Il blu-ray disc di "Che Dio ci perdoni", arriva sul nostro mercato con un ottimo comparto tecnico e un interessante ed esaustivo contenuto speciale.

User Rating: Be the first one !

About Davide Belardo

Davide Belardo
Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

petit-paysan-recensione-film-copertina

Petit Paysan – Una storia così periferica per il mondo attuale che sembra quasi una favola

Patrocinato da Slow Food con la collaborazione di CIA, Confederazione Italiana Agricoltori, a febbraio del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *