Home / RECENSIONI / Commedia / Prima di Lunedì – Recensione – Un Film di Massimo Cappelli

Prima di Lunedì – Recensione – Un Film di Massimo Cappelli

Esce il 22 settembre la nuova commedia di Massimo Cappelli, Prima di Lunedì, road movie abortito, incentrato su un viaggio che in realtà non parte mai, e che mette insieme  un mix di attori così diversi e ben amalgamati da risultare credibili anche in situazioni paradossali.

Opera terza del regista Massimo Cappelli, nata da un’idea di Fabio Troiano, Prima di Lunedì è una commedia che ruota intorno ad un viaggio da Torino a Torre del Greco, che Marco ed Andrea, due amici di vecchia data, dovrebbero compiere per consegnare un misterioso uovo di pasqua fuori stagione, appartenente a Carlito, un trafficante di opere d’arte dal cuore tenero. In questo viaggio vengono coinvolte anche Penelope, sorella di Andrea e ex fidanzata di Marco, e Chanel, fiamma attempata di Andrea conosciuta attraverso una chat.

prima-di-lunedi-recensione-alto

La storia si sviluppa tra una disavventura e l’altra sul cui sfondo il comico napoletano, sarcastico e pungente, e una buffa e auto ironica Sandra Milo creano scene grottesche ed esilaranti che danno freschezza e spontaneità all’intero racconto. Salemme riesce a trovare la giusta chiave comica per il suo personaggio facendolo uscire dallo stereotipo del solito boss cattivo e astuto. Carlito infatti trova un suo spessore umano e umoristico in un insolito attaccamento ai valori d’altri tempi come la bellezza dell’arte e un forte campanilismo, tanto da meritarsi un monologo, ben riuscito, sul concetto d’italianità, dell’importanza dell’arte e della nostra cultura.

Una commedia leggera che, però, a parte qualche reale spunto d’originalità e di bravura, non riesce a divertire completamente, relegando “la risata” a rari momenti.

prima-di-lunedi-recensione-centro

Prima di Lunedì risulta una commedia insolita che diverte e che scorre senza annoiare mai, concedendo, però, pochissimi veri momenti di ilarità. Trovate e gag non mancano, ma ciò che la rende interessante è il mix di attori così diversi e ben amalgamati da risultare credibili anche in situazioni paradossali.

Regia: Massimo Cappelli Con: Vincenzo Salemme, Fabio Troiano, Andrea Di Maria, Martina Stella, Sandra Milo. Anno: 2016 Durata: 90 Min Paese: Italia Distribuzione: Koch Media
Esce il 22 settembre la nuova commedia di Massimo Cappelli, Prima di Lunedì, road movie abortito, incentrato su un viaggio che in realtà non parte mai, e che mette insieme  un mix di attori così diversi e ben amalgamati da risultare credibili anche in situazioni paradossali. Opera terza del regista Massimo Cappelli, nata da un'idea di Fabio Troiano, Prima di Lunedì è una commedia che ruota intorno ad un viaggio da Torino a Torre del Greco, che Marco ed Andrea, due amici di vecchia data, dovrebbero compiere per consegnare un misterioso uovo di pasqua fuori stagione, appartenente a Carlito, un trafficante di opere…
Commento finale - 55%

55%

Prima di Lunedì

Metti insieme un trafficante d'opere d'arte, un uomo e una donna che si incontrano dopo essersi parlati solo in chat e una coppia di ex alla vigilia del matrimonio di lei con un altro, ed ecco forniti gli elementi su cui ruota Prima di lunedì, road movie abortito che sembra non voler mai partire davvero. La commedia scorre senza annoiare mai, concedendo però pochissimi veri momenti di ilarità. Istrionico ed accattivante il cattivo dal cuore tenero dipinto da Vincenzo Salemme e innocente, divertente e maliziosa la Chanel di Sandra Milo, il personaggio forse meglio riuscito del film che ha il pregio di un cast veramente anomalo e variegato.

User Rating: Be the first one !

About Federica Rizzo

Federica Rizzo
Campana doc, si laurea in Scienze delle Comunicazioni all'Università degli Studi di Salerno. Web & Social Media Marketer, appassionata di cinema, serie tv e tv, entra a far parte della famiglia DarumaView l'anno scorso e ancora resiste. Internauta curiosa e disperata, giocatrice di Pallavolo in pensione, spera sempre di fare con passione ciò che ama e di amare follemente ciò che fa.

Guarda anche

devils-candy-recensione-film-copertina

The Devil’s Candy – Le caramelle del diavolo di Sean Byrne sbarcano in sala al riff del Metal

The Devil’s Candy: Con due anni di ritardo dalla presentazione al Torino Film Festival del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *