Home / RECENSIONI / I Magnifici 7 – Recensione – Un Film di Antoine Fuqua

I Magnifici 7 – Recensione – Un Film di Antoine Fuqua

I Magnifici 7, Antoine Fuqua realizza il sogno di una vita attraverso il remake in salsa action del bellissimo film diretto da John Sturges nel 1960.

Assediati dal feroce magnate Bartholomew Bogue (Peter Sarsgaard), i pacifici cittadini di Rose Creek assoldano sette uomini nel disperato tentativo di proteggersi. Sette valorosi cowboy socialmente discutibili ma umanamente affidabili per combattere una guerra. Mentre la cittadina si prepara per la resa dei conti,  Sam Chisolm (Denzel Washington), Josh Farraday (Chris Pratt), Goodnight Robicheaux (Ethan Hawke), Jack Horne (Vincent D’Onofrio), Billy Rocks (Lee Byung-hun), Vasquez (Manuel Garcia-Rulfo) e Red Harvest (Martin Sensmeier), stringeranno un legame che andrà ben oltre il valore di una battaglia e del denaro.

i-magnifici-7-2016-recensione-testa

Realizzato nel 1960 da John Sturges per rendere omaggio al capolavoro di Akira Kurosawa (I Sette Samurai), l’originale “I Magnifici sette“, riproponeva le stesse dinamiche ma sopratutto i temi universali (l’onore, l’amicizia e il rifiuto dell’ingiustizia), in un territorio ostile come la frontiera americana. Dopo quarantasei anni Antoine Fuqua, ripropone un remake che affronta le medesime tematiche affidandosi però ad una natura cinematografica più action che punta più sull’intrattenimento del pubblico che sull’impatto di una narrazione bilanciata. Attraverso le stesse dinamiche di sceneggiatura, il cattivo, i deboli da difendere e il carattere inizialmente nichilista dei sette, il regista americano cerca di sviluppare un suo percorso epico ed emotivo. Contrariamente all’opera originale, ne “I Magnifici 7” remake si è scelto di puntare tutto ed unicamente sul ritmo serrato, azione selvaggia e dialoghi infarciti di battute. Una summa della cinematografia commerciale contemporanea.

i-magnifici-7-2016-recensione-fine

Qualitativamente parlando la nuova versione moderna de “I Magnifici 7” è un’opera d’intrattenimento solida, costruita su di una struttura narrativa ormai consolidata da quasi cinquantanni di storia sulle spalle. Inutile cercare nell’operato di Antoine Fuqua qualcosa di nuovo o anche lontanamente originale. La sua ultima fatica funziona la dove lo spettatore non chiede altro che azione e sano divertimento. “I Magnifici 7” è una rivisitazione di un classico in salsa Fuqua ma anche e sopratutto un suo “classico” film.

Regia: Antoine Fuqua. Con: Denzel Washington, Chris Pratt,Ethan Hawke, Haley Bennett, Peter Sarsgaard, Vincent D’Onofrio, Matt Bomer,Lee Byung-hun, Cam Gigandet, Vinnie Jones,Sean Bridgers, Luke Grimes, William Lee Scott. Anno: 2016 Durata: 133 Min Paese: USA Distribuzione: Warner Bros. Italia
I Magnifici 7, Antoine Fuqua realizza il sogno di una vita attraverso il remake in salsa action del bellissimo film diretto da John Sturges nel 1960. Assediati dal feroce magnate Bartholomew Bogue (Peter Sarsgaard), i pacifici cittadini di Rose Creek assoldano sette uomini nel disperato tentativo di proteggersi. Sette valorosi cowboy socialmente discutibili ma umanamente affidabili per combattere una guerra. Mentre la cittadina si prepara per la resa dei conti,  Sam Chisolm (Denzel Washington), Josh Farraday (Chris Pratt), Goodnight Robicheaux (Ethan Hawke), Jack Horne (Vincent D'Onofrio), Billy Rocks (Lee Byung-hun), Vasquez (Manuel Garcia-Rulfo) e Red Harvest (Martin Sensmeier), stringeranno un legame che andrà ben oltre…
Commento Finale - 67%

67%

Il bellissimo film di John Sturges torna al cinema in una versione moderna che strizza entrambi gli occhi all'intrattenimento. Un prodotto solido sotto il profilo del divertimento che mantiene vivo lo spirito del suo predecessore ma dal quale mantiene costantemente le distanze per struttura cinematografica e fascino. Un classico film d'azione all'Antoine Fuqua.

User Rating: Be the first one !

About Davide Belardo

Davide Belardo
Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

kong-skull-island-recensione-film-copertina

Kong: Skull Island – Recensione – Un Film di Jordan Vogt-Roberts

Kong: Skull Island: il mito cinematografico di King Kong rivive nel massiccio action-adventure diretto da Jordan …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *