Home / RECENSIONI / Drammatico / Il Caso Spotlight di Thomas McCarthy – Recensione Film
Il Caso Spotlight di Thomas McCarthy - 01

Il Caso Spotlight di Thomas McCarthy – Recensione Film

Con “Il Caso Spotlight” tornano i film di inchiesta giornalistica al cinema attraverso l’intricata e sconvolgente ricostruzione dell’indagine del quotidiano “The Boston Globe”, nei confronti degli abusi sui minori da parte di uomini di chiesa e il conseguente tentativo del Vaticano di insabbiare ogni cosa. Il regista Tom McCarty torna in Italia con un progetto intrigante quattro anni dopo il riuscito “Mosse Vincenti” (2011), e l’ancora inedito in Italia “The Cobbler” (2015) deludente commedia con Adam Sandler, con un doveroso e angosciante racconto di cronaca. Un cambio di rotta dalla commedia agrodolce al dramma d’inchiesta di notevole spessore tecnico e artistico che ricorda quanto avvenuto con Adam McKay e il suo “La Grande Scommessa”.

Caratterizzato da un cast di stelle (Mark Ruffalo, Michael Keaton, Rachel McAdams, Liev Schreiber e Stanley Tucci) e sostenuto dalle loro perfette interpretazioni, “Il Caso Spotlight”, ripristina con talento ed efficace messa in scena una delle pagine più scandalose dell’essere umano prima ancora che della chiesa. Omaggio obbligatorio al vero “Spotlight Team” che con la sua minuziosa ricerca ha vinto il premo Pulizer per il servizio pubblico nel 2003, e ha permesso di smascherare una serie di delitti psicologici contro giovani vittime rimasti impunemente senza colpevoli.

Analisi impeccabile che ripropone fedelmente un’inchiesta giornalistica al cinema con ritmo asciutto e la consapevolezza di affermare la verità. La vittoria della giustizia più che dell’uomo che resta sconfitto e schiacciato di fronte alla propria cecità e omertà. Una narrazione intrigante gestisce con il giusto garbo e fermezza una storia angosciante che ogni tipo di spettatore dovrebbe vedere.

Un lavoro di squadra impeccabile che non mette solo in dubbio il ruolo della chiesa, e la sua assurda decisione di nascondere il marcio per difendere la fede, ma si segnala anche come un esercizio morale sull’importanza del giornalismo. Imperdibile.

Guarda il video del nostro incontro con Michael Keaton e Walter Robinson

About Davide Belardo

Davide Belardo
Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

dumbo-primo-trailer-italiano-copertina

Dumbo – Il Primo Trailer in Italiano della Rivisitazione Live Action del Celebre Classico Disney

Tim Burton firma la rivisitazione in chiave live action del celebre classico d’animazione Disney del 1941. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *