Home / RECENSIONI / Commedia / Cattivi Vicini 2 – Recensione – Un Film di Nicholas Stoller

Cattivi Vicini 2 – Recensione – Un Film di Nicholas Stoller

“Cattivi vicini 2”, si segnala come il sequel al femminile di una delle commedie demenziali più chiacchierate degli ultimi anni. Nicholar Stoller torna a dirigere Seth Rogen e Zac Efron, affiancati dall’aggiunta di nuovi giovani elementi, tra i quali spicca  l’astro nascente di Chloë Grace Moretz.

Mac e Kelly stanno vendendo casa, ma proprio quando l’accordo sembra andare per il meglio, ecco che arriva una confraternita femminile nella casa accanto e, come nel film precedente, si scatena la guerra. La trama, sebbene banale, riassume quello che è l’intento del film: mettere le malefatte dei ragazzi alla pari di quelle delle ragazze. Le giovani protagoniste sono costrette a combattere pregiudizi scontati e regole assurde, trovandosi a contrastare una società che glorifica il divertimento del sesso opposto, reprimendo il loro.

Cattivi-Vicini-2-Recensione-centrob

Il pretesto della vicenda è proprio l’impossibilità delle confraternite femminili di fare feste, lasciate invece a quelle maschili. Ovviamente il suo sviluppo è simile in tutto e per tutto al primo film, non mancando di toccare ogni banalità offerta dalle commedie demenziali di questo tipo, ma le radici del problema sono inaspettatamente profonde. In Cattivi vicini 2 sono buoni intenti alla base di quello che potrebbe sembrare una pellicola assolutamente vuota, espressione di volgarità e luoghi comuni. Attraverso quello che è un prodotto largamente accessibile, gli sceneggiatori cercano di far passare un messaggio senza che il pubblico se ne accorga necessariamente.

Cattivi-Vicini-2-Recensione-basso

L’idea di fondo è quindi banale ma giusta, il suo problema sta nella realizzazione. Come il film che lo precede, non si preoccupa della sua stupidità o volgarità, anzi, la abbraccia, rendendo idiota tutto quello che tocca, dalle interpretazioni, ai dialoghi, allo svolgimento della trama. Contestualizzando però Cattivi vicini 2, ci si rende conto che rispetto al pubblico al quale è rivolto, questo non è un problema, e una volta accettata la demenza delle situazioni, si accetta senza problemi lo svolgimento della vicenda. E’ inutile cercare in un prodotto commerciale come questo una redenzione nella forma, ci si può invece augurare che almeno trasmetta un messaggio positivo, e tutto sommato questo aspetto non manca.

Cattivi-Vicini-2-Recensione-centro

Dall’inizio ci sono accenni di commedia visiva, arricchita da riperse esilaranti e un montaggio azzeccato, accantonato poi già dalla seconda scena del film. Peccato, perché sarebbe stato sicuramente un aspetto a suo favore che lo avrebbe affiancato a pellicole più sperimentali che idiote. I personaggi non sono sviluppati: mentre quelli già presentati in Cattivi vicini completano un arco di trasformazione accettabile, le ragazze protagoniste sono invece ritratte superficialmente, riassunte in stereotipi non negativi ma comunque scontati.

Zac Efron e Seth Rogen continuano ad essere assolutamente stupidi tuttavia eccezionalmente esilaranti, confermando di pellicola in pellicola il loro valore comico che, seppur banale, funziona perfettamente. Entrambi trovano la loro forza nella mimica e nell’ironia, non prendendosi sul serio, accompagnano lo spettatore in una regressione mentale che gli permette di trovare ilarità anche nei dettagli più stupidi.

Cattivi-Vicini-2-Recensione-centroa

“Cattivi vicini 2” è quello che ci si aspetta da una commedia del genere: stupida ma divertente. L’importanza di questo film sta nel messaggio che trasmette alle giovani generazioni. Oltre all’evidente femminismo, si parla di identità in generale e di come la sua repressione sia resa nociva sia dagli elementi esterni che interni.

Regia: Nicholas Stoller Con: Chloë Grace Moretz – Rose Byrne – Selena Gomez – Seth Rogen – Zac Efron – Kiersey Clemons – Dave Franco – Lisa Kudrow – Ike Barinholtz – Carla Gallo – Billy Eichner – Jordanne Calvin Anno: 2016 Durata: 92 min. Paese: Stati Uniti Distribuzione: Universal Pictures
"Cattivi vicini 2", si segnala come il sequel al femminile di una delle commedie demenziali più chiacchierate degli ultimi anni. Nicholar Stoller torna a dirigere Seth Rogen e Zac Efron, affiancati dall'aggiunta di nuovi giovani elementi, tra i quali spicca  l'astro nascente di Chloë Grace Moretz. Mac e Kelly stanno vendendo casa, ma proprio quando l'accordo sembra andare per il meglio, ecco che arriva una confraternita femminile nella casa accanto e, come nel film precedente, si scatena la guerra. La trama, sebbene banale, riassume quello che è l'intento del film: mettere le malefatte dei ragazzi alla pari di quelle delle ragazze. Le giovani…
Commento Finale - 65%

65%

Quello che ci si aspetta da una commedia del genere: stupida ma divertente. Zac Efron e Seth Rogen continuano ad essere ottusi tuttavia eccezionalmente esilaranti, confermando di pellicola in pellicola il loro valore comico che, seppur banale, funziona perfettamente. "Cattivi vicini 2", si segnala come il sequel al femminile di una delle commedie demenziali più chiacchierate degli ultimi anni.

User Rating: Be the first one !

About Alice De Falco

Innanzitutto è fondamentale dire che prova molto imbarazzo nel descriversi in terza persona, ma cosa non si fa per la gloria. Al mondo da fine 1996, fa le scuole (come tutti) e poi le finisce (come quasi tutti), dicendo addio al liceo scientifico e ciao al magico mondo del cinema. Da grande vuole fare la regista, avere un sacco di soldi e possibilmente sposare Wes Anderson anche se è un po’ brutto.

Guarda anche

barry-seal-una-storia-americana-recensione-copertina

Barry Seal – Una storia americana – Recensione – Un Film di Doug Liman

Tom Cruise è l’avventato protagonista di Barry Seal – Una storia americana, un insolito biopic …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *