Home / HOME VIDEO / Stuck in Love (Blu-Ray Disc) – Recensione
Stuck-In-Love-Josh-Boone-2012-01

Stuck in Love (Blu-Ray Disc) – Recensione

[toggles]

Video

Video

Ottimo trasferimento in alta definizione per “Stuck in Love” che conquista per la gestione della luminosità ed il croma che restituiscono a schermo la bellissima fotografia e i colori brillanti del film. Il dettaglio è morbido e mostra i volti in primo piano ottimamente definiti. Non si denotano grandi problemi di compressione.

[/toggles]

[toggles]

Audio

Audio

Il reparto audio offre la possibilità di ascoltare il film con due tracce lossless in 5.1 DTS HD Master Audio sia per il doppiaggio italiano che per la più coinvolgente traccia originale inglese. Entrambe le tracce denotano un ottimo bilanciamento dei volumi con la bella colonna sonora ben amalgamata ai dialoghi. Più che discreta la gestione dei canali e del sub.

[/toggles]

[toggles]

Contenuti Extra

Contenuti Extra

Si limitano al solo trailer italiano.

[toggles]

[/toggles]

Commento Finale:

“Stuck in Love” è una delicata pellicola indipendente presentata al Toronto Film Festival del 2012 che descrive in maniera più che piacevole, seppur senza particolari guizzi creativi, i delicati ingranaggi emotivi e psicologici che stanno dietro alle dinamiche di una famiglia di adorabili primedonne che fanno fatica a guardare al di là del proprio naso. Una amabilissima versione copia/incolla di tante altre commedie sentimentali piena degli stereotipi culturali che tanto stanno a cuore degli americani, quali ad esempio la promiscuità e l’abuso di alcol e droghe come unico mezzo per “sperimentare la vita”, che farà la felicità di chi è in cerca di una commedia di medio livello piacevole, divertente ed interpretata bene che non sconvolgerà la vita di nessuno ma che vi farà passare una bella serata. Pregevole la colonna sonora fatta di piccole chicche musicali colme di dolcezza.

About Elisabetta Prantera

Elisabetta Prantera
Ricercatrice sociale/redattrice, saltella da una vita tra una rilevazione e la visione compulsiva di film e serie tv...perché un buon film può sanare quasi tutti i mali del corpo e dello spirito.

Guarda anche

ape-maia-olimpiadi-miele-recensione-film-copertina

L’Ape Maia – Le Olimpiadi di Miele – L’Apetta più famosa della TV torna al cinema

L’Ape Maia – Le Olimpiadi di Miele: Secondo lungometraggio animato per l’apetta più famosa della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *