Home / CINEMA / Come Ammazzare il Capo e Vivere felici 2 di Sean Anders – Recensione Film

Come Ammazzare il Capo e Vivere felici 2 di Sean Anders – Recensione Film

Perfettamente in linea con il precedente capitolo, scritto sempre con la collaborazione di John Francis Daley e Jonathan M. Goldstein autori anche della prima sceneggiatura insieme a Michael Markowitz, la seconda folle avventura dei tre poveri cristi, troppo stupidi per essere solo sfigati, si avvale ancora una volta della provocante Jennifer Aniston, nei panni della sboccata e ninfomane dentista Julia, della collaborazione  di Kevin Spacey, convincente nella sua performance di capo bastardo, e di new entry di spessore come Chris Pine, un vero figlio di madre ignota, e di Christoph Waltz, padre meschino e affarista miliardario. Discorso a parte lo merita sicuramente il mitico Fottimadre Jones di Jamie Foxx, sempre pronto a dare consigli criminali ed inutili ai tre incapaci protagonisti.

Con gag spassose e battute politicamente scorrette e volgari, Come ammazzare il Capo 2 è sostenuto da un ritmo narrativo frenetico caratterizzato da eventi al limite della stupidità umana. Il progetto non ha perso praticamente nulla del tono goliardico e scandalosamente demente ai limiti della decenza del film originale. Un secondo episodio che cambia in parte il contenuto, l’abbandono di un piano per eliminare il capo di turno in favore di un rapimento, ma non la sostanza segnalandosi in alcuni momenti più riuscito del suo predecessore nonostante la scarsa originalità di fondo. Valido per una serata senza pensieri è una commedia che produce il giusto grado di risate ed intrattenimento nonostante l’assenza di freschezza.

About Davide Belardo

Davide Belardo
Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

i-segreti-di-wind-river-recensione-film-copertina

I Segreti di Wind River: il primo film alla regia di Taylor Sheridan nella sua trilogia è uno dei migliori film dell’anno

Dopo un’entusiastica accoglienza a Cannes, arriva un anno dopo in Italia il piccolo caso I …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *